Il Trofeo Senza Fine ad Italian Bike Festival

177 0
177 0

Italian Bike Festival conferma lo stretto legame con il ciclismo professionistico. Nelle prime due edizioni, si è contraddistinta per aver ospitato alcuni tra i protagonisti dello scenario nazionale e internazionale degli ultimi decenni: Gilberto Simoni, Damiano Cunego, Alessandro Ballan e Davide Cassani, per citare solo alcuni degli atleti. 

Quest’anno, grazie alla collaborazione con Apt Servizi Emilia Romagna e RCS Sport, ospiterà per l’intera durata della manifestazione la Coppa che questi campioni hanno vinto o per la quale hanno lottato e dato anima e cuore: il “Trofeo Senza Fine”.

Parliamo dell’iconica Coppa che, dal 1999, viene consegnata al vincitore del Giro d’Italia. Il “Trofeo Senza Fine” è composto da una barra di rame placcato oro, piegata a spirale, che si eleva dalla base in cerchi sempre più ampi, sui quali vengono incisi, anno dopo anno, i nomi di tutti i vincitori del Giro.

La presenza del “Trofeo Senza Fine” ad Italian Bike Festival ha una doppia valenza per la città di Rimini e per la Romagna. Oltre a presenziare in occasione della più importante manifestazione italiana dedicata al mondo della bike industry, vuole celebrare anche i tre giorni di Giro che coinvolgeranno la Romagna ad appena un mese da Italian Bike Festival. 

Il 14 ottobre infatti, l’undicesima tappa della 103esima edizione della corsa ciclistica più amata dagli appassionati di due ruote, arriverà proprio a Rimini. Il giorno successivo, il 15 ottobre, partenza e arrivo saranno a Cesenatico (FC) con un percorso insidioso che ricalca quello della Gran Fondo Nove Colli. Il 16 ottobre la carovana saluterà l’Emilia Romagna percorrendola da Cervia (RA) verso Ferrara per poi lanciarsi al traguardo di Monselice (PD). 

Le parole del Presidente di Apt Servizi Emilia Romagna e CT della nazionale italiana di ciclismo Davide Cassani

“Questo Trofeo per me rappresenta tantissimo, non è solo un simbolo prima come commentatore Rai, poi come CT l’ho visto passare di anno in anno nelle mani di grandi campioni che hanno scritto la storia del nostro Giro d’Italia. Parliamo di un evento che porta con sé una storia centenaria e giustamente dagli organizzatori di RCS viene celebrato con un trofeo davvero bellissimo e affascinante che rappresenta l’infinito, una corsa che vista la sua celebre storia sarà per sempre “Senza Fine”. Sono molto contento che lo potremo ammirare nei tre giorni di Italian Bike Festival di Rimini e durante le tre tappe che per il secondo anno consecutivo attraverseranno la nostra Emilia Romagna, una regione che respira ciclismo e passione per questo sport.”

Per poter partecipare ad Italian Bike Festival ed ammirare il “Trofeo Senza Fine” è necessario registrarsi gratuitamente online e presentarsi con la mail di conferma ai varchi d’ingresso!

Per iscriversi

Per maggiori informazioni su Italian Bike Festival

Ultima modifica: 1 settembre 2020