Toyota guarda al futuro con i pneumatici senza aria

1364 0
1364 0

L’utilizzo di pneumatici che non necessitano di essere gonfiati ad aria è un tema sul quale si sta concentrando Toyota. Il passaggio dal foglio di carta alla produzione è ancora lontano, ma si tratta di un fronte esplorato dalla Casa. L’idea rientra nell’ottica della riduzione dei pesi.

La proposta è stata applicata al concept Fine-Comfort Ride presentato al Salone di Tokyo. Il prototipo è proprio equipaggiato con questi pneumatici che non richiedono di essere gonfiati ad aria. Una tecnologia che Toyota vuole sviluppare per le sue auto con alimentazione a idrogeno.

Il Fine-Comfort Ride Concept utilizza un propulsore elettrico per ogni ruota. L’obiettivo è ridurre i pesi in quella zona della vettura, per renderla più maneggevole nel traffico cittadino quotidiano. Questi tipi di pneumatici utilizzano della gomma circondata da plastica e alluminio.

L’idea è che questo tipo di pneumatici possano ridurre la massa del 30% rispetto a quelli tradizionali e il peso di 5 kg su ciascuna ruota. Il problema principale è rappresentato dalla resistenza al rotolamento. Con questi prototipi di pneumatico è del 10-20% superiore rispetto a quelli standard. Un indice che annullerebbe i benefici della riduzione dei pesi. La grande sfida di Toyota è eliminare questo fattore e portarlo sui livelli dei pneumatici tradizionali.

Ultima modifica: 1 novembre 2017