Topobolide, i meccanici creano l’auto da rally di Topolino

903 0
903 0

Il volto noto della musica e della tv Rudy Zerbi e il piccolo gigante di simpatia Giorgio Zacchia celebrano l’arrivo della seconda stagione di Topolino e gli Amici del Rally partecipando a un’iniziativa molto speciale. Trasformare una semplice utilitaria in un’automobile sportiva ispirata alla famosa Topobolide.

Grazie al fantastico lavoro della squadra di meccanici specializzati il cambiamento è sorprendente e la nostra coppia di amici rimane senza parole davanti alla nuova macchina ispirata alla vettura numero 28 di Topolino, protagonista della serie di successo di Disney Junior (canale 611 di Sky), in onda da lunedì a venerdì alle ore 17.00 e sabato e domenica alle ore 18.30.


Una bella sfida per i meccanici che per trasformare l’utilitaria in una macchina sportiva hanno apportato un taglio alla capote, per poi rimuovere i sedili posteriori e installare l’alettone con le inconfondibili orecchie; eliminato i parafanghi e sostituito le ruote posteriori con due più grandi; allungato il cofano creando un musetto giallo con l’immancabile griglia con il logo di Topolino e sostituito il parabrezza con uno più basso e in plexiglass per favorire l’effetto aerodinamico.

Sulle fiancate sono stati aggiunti altri tubi di scappamento per aumentare la velocità e sul cofano sono stati applicati scarichi da corsa. Infine il team di meccanici ha verniciato la macchina di rosso e giallo, i colori simbolo della serie Topolino e gli Amici del Rally, per poi contrassegnarla con il famoso numero 28, in onore della Topobolide.

Topobolide, i meccanici creano l'auto da rally di Topolino 1

Zerbi e Zacchia sfidano il mondo con Topobolide

Con la nuova macchina sportiva perfettamente ispirata alla Topobolide, pronta a sfrecciare sulle piste di tutto il globo, la coppia di amici Zerbi e Zacchia può sfidare tutti in agguerrite corse, proprio come i protagonisti di Topolino e gli Amici del Rally, dove Topolino e la sua banda, insieme ai loro fantastici veicoli trasformabili, gareggiano in mille corse divertenti e vivono innumerevoli avventure nella loro città, Hot Dog Hills.

Fuori dalla pista, Minni e Paperina gestiscono con successo l’azienda Happy Helpers, che risolve problemi a chiunque abbia bisogno di aiuto.

Ultima modifica: 28 settembre 2018