The White Side di Alfa Romeo Stelvio e Giulia, la trazione integrale Q4 | VIDEO

1127 0
1127 0

Fine anno, feste e clima invernale. Alfa Romeo ha pubblicato un commercial dedicato alle prestazioni di Stelvio e Giulia sui fondi nevosi.

The White Side“, il “lato bianco”, giocando col celeberrimo “Dark Side”, il Lato Oscuro di Star Wars. E ovviamente sui fondi innevati.

La tecnologia Q4 è progettata per gestire la trazione del veicolo in tempo reale. Questo per di offrire il massimo livello in termini di prestazioni, efficienza e sicurezza. Il sistema Q4 assicura tutti i vantaggi della trazione integrale. E garantisce consumi ridotti, reattività e tutto il piacere di guida di un’auto a trazione posteriore.

L’architettura comprende una scatola di rinvio attiva e un differenziale anteriore per gestire in tempi molto rapidi una coppia elevata con una configurazione particolarmente compatta e leggera. La scatola di rinvio utilizza una tecnologia di frizione attiva avanzata. Che assicura una guida estremamente dinamica e, al tempo stesso, consumi ridotti. La rapidità di risposta e la precisione nella ripartizione della coppia sono garantiti dall’attuatore integrato Next-Gen secondo la modalità di guida selezionata tramite l’Alfa DNA Pro.

Q4 monitora continuamente numerosi parametri per garantire la miglior ripartizione della coppia tra i due assali in funzione dell’utilizzo della vettura e dell’aderenza disponibile a terra. Questa tecnologia è in grado di prevedere le perdite di aderenza delle ruote. Affidandosi alle informazioni raccolte dai sensori. Di accelerazione laterale e longitudinale, di angolo volante e di velocità d’imbardata della vettura.

Piacere di guida e controllo

In condizioni normali, Stelvio e Giulia dotate di sistema Q4 si comportano come un veicolo a trazione posteriore. Ovvero il 100% della coppia è inviato all’assale posteriore. All’approssimarsi del limite di aderenza delle ruote, il sistema trasferisce in tempo reale fino al 50% della coppia motrice all’assale anteriore attraverso una scatola di rinvio dedicata. Per assicurare la massima velocità di reazione nel ripartire la coppia, il sistema sfrutta un elevato sovraslittamento meccanico (fino al 2,5%) tra i due assali. Che si traduce in un controllo della vettura ai vertici della categoria. Sia per trazione, sia per stabilità direzionale in curva. Per beneficiare di sicurezza e piacere di guida.

The White Side di Alfa Romeo Stelvio e Giulia, la trazione integrale Q4

Ultima modifica: 29 dicembre 2018

In questo articolo