Tesla Roadster, le previsioni di Elon Musk sono addirittura prudenti

1220 0
1220 0

Le previsioni di Elon Musk sulla prossima Tesla Roadster sarebbero addirittura prudenti. E’ quello che sostiene Emile Bouret, uno dei pochi fortunati ad essersi messo al volante della hypercar. Bouret è uno dei collaudatori della Roadster e recentemente ha avuto la possibilità di guidarla. Ex pilota professionista, ha partecipato a vari eventi di guida per Audi ma ha collaborato anche con altre aziende. Fra queste, Tesla.

All’evento nel quale è stata lanciata la Roadster, lo scorso novembre, ha operato da test driver per i proprietari Tesla. Al canale Youtube WinWiki ha parlato della sua esperienza alla guida della hypercar elettrica. Bouret ha premesso di non poter scendere nei dettagli, avendo già avuto dei problemi per avere postato su Instagram un video della vettura nei test.

Però ha confermato che i dati sulle prestazioni forniti al lancio della vettura sono reali. Testati da lui stesso in persona. Anzi, forse sono addirittura prudenti. “So che c’è dello scetticismo sui numeri forniti quel giorno. Penso però di poter dire, senza mettermi nei guai, che sono proiezioni reali. Non parliamo di teoria. Non parliamo di calcoli. Sono numeri che abbiamo raggiunto nella realtà. Forse non dovrei dirlo, ma questi numeri sono addirittura conservativi. Questa auto sarà una vera e propria arma”. Ricordiamo che si è dichiarata un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 1”9 e un’autonomia di quasi 1.000 km. L’arrivo della Roadster è previsto per il 2020.

Ultima modifica: 27 giugno 2018