Tesla richiama 130 mila veicoli per un difetto al touchscreen

585 0
585 0

Tesla ha annunciato un richiamo per quasi 130 mila suoi veicoli elettrici per un problema legato al touchscreen. Secondo quanto riferito dall’azienda americana, infatti, alcuni veicoli (per la precisione sono 129.960) di Model S, Model X, Model 3 e Model Y costruiti fra il 2021 e il 2022, potrebbero avere degli schermi che si surriscaldano.

Leggi anche: Maserati MC20: richiamo negli USA per luci stop difettose

Ciò è dovuto a un difetto dell’hardware: la CPU non riesce a raffreddarsi a sufficienza durante le operazioni di calcolo, causando un rallentamento dell’elaborazione dei dati e delle risposte sullo schermo, o addirittura il riavvio improvviso della stessa CPU.

Un’elaborazione più lenta o un riavvio potrebbero causare il malfunzionamento dello schermo: “Un display centrale in ritardo o vuoto può causare la mancata visuale della telecamera per la retro”, dice Tesla nel suo rapporto alla NHTSA (National Highway Traffic Safety Administration), “o anche la mancata visualizzazione delle impostazioni di controllo della visibilità del parabrezza, delle modalità di guida, delle spie”.

Ultima modifica: 11 maggio 2022