Tesla annulla gli ordini dei clienti che ritardano il ritiro del veicolo

197 0
197 0

Tesla sembra abbia perso la pazienza, perlomeno negli Stati Uniti, con una certa categoria di suoi clienti: i ritardatari. Secondo il magazine online Electrek, infatti, l’azienda di Elon Musk starebbe lanciando degli ultimatum a quei clienti che hanno il proprio ordine ancora in sospeso dopo molto tempo: o ritirano il prima possibile oppure dovranno subire un annullamento di ordine.

Electrek ha pubblicato una copia del modello di lettera con la quale Tesla starebbe avvisando i clienti che hanno ordini in sospeso vecchi di oltre sei mesi. Facendo i debiti calcoli, si parla di qualche migliaio di persone.

Dalla lettera si evince che gli acquirenti ritardatari hanno tempo fino al 2 dicembre 2021 per sbloccare il proprio ordine. Superato il termine, tutti i contratti in sospeso verranno annullati. C’è da dire che gli anticipi e le caparre verranno completamente rimborsati.

Ultima modifica: 26 novembre 2021