Terence Hill torna sulla Dune Buggy per aiutare i bambini ungheresi

2063 0
2063 0

I feel like a king in my buggy….“. Indimenticabile la canzone degli Oliver Onions dell’amatissimo film “... altrimenti ci arrabbiamo“, che a distanza di 45 anni fa battere i cuori in tutto il mondo.

Eterni Bud Spencer e Terence Hill, personaggi che sono andati ben oltre il loro ruolo di attori. Come noto Carlo Pedersoli (Bud Spencer) è venuto a mancare il 27 giugno 2016, ma Mario Girotti (Terence Hill) ha sempre tenuto alto il “vessillo” della coppia: erano ottimi amici anche nella vita.

Volkswagen produrrà la Dune Buggy Elettrica

Terence è tornato sulla mitica Dune Buggy del film cult del 1974 per un’ottimo motivo. Un’asta benefica per l’ospedale pediatrico Pàl Heim di Budapest. La “Terence Hill Buggy Auction” ha già raccolto 46.000 euro.

La coppia fa ancora breccia nei cuori. Popolarissima in Germania, ma anche nelle nazioni dell’Est Europa e ovunque. Infatti nel 1999 il celebre magazine TIME pubblicò una classifica degli attori italiani più famosi del mondo. Bud Spencer occupava il primo posto. Secondo, ovviamente, Terence Hill.

Anche Sandokan

Terence Hill, accompagnato dalla voce narrante del suo storico doppiatore ungherese, promuove l’iniziativa. Mario Girotti consegnerà la Dune Buggy (una Gatto Spider di Puma, azienda romana degli anni Settanta) il 16 febbraio al vincitore dell’asta. Un evento speciale a Budapest, che si svolgerà durante il concerto proprio degli Oliver Onions, ovvero i fratelli Guido e Maurizio De Angelis. Sarà presente anche Kabir Bedi, altro “eroe” di quegli anni con Sandokan.

Ultima modifica: 4 febbraio 2019

In questo articolo