Tata avvicina Geely e BMW nella ricerca di partner per JLR

1103 0
1103 0

Voci di corridoio riferiscono che il gruppo Tata, proprietario di Jaguar Land Rover, si sia avvicinato a Geely e BMW nella sua ricerca di potenziali partner per la casa automobilistica britannica.

La notizia non ufficiale arriva da Bloomberg, che cita fonti interne a Tata. Il gruppo indiano è alla ricerca di marchi che possano collaborare con Jaguar Land Rover, soprattutto in Cina – e dunque appunto Geely sarebbe l’aggancio giusto – che è il mercato più grande del mondo, dove Tata ha visto scendere le vendite del 50% durante lo scorso anno.

Sul versante BMW, l’ipotesi di un possibile ulteriore avvicinamento di Tata non sembra così campata per aria: Jaguar Land Rover ha già una partnership con il marchio tedesco, orientata allo sviluppo di motori e tecnologie legate all’elettrificazione.

Non ci sono informazioni su come Geely e BMW abbiano risposto all’avvicinamento di Tata, così come non è nemmeno ufficiale che siano avvenuti dei colloqui fra le aziende: i cinesi negano, mentre BMW e Tata si sono rifiutati di commentare.

Ultima modifica: 12 novembre 2019