Suzuki Swift al fianco della Nazionale italiana di Short Track

498 0
498 0

Lo Short Track, il pattinaggio su ghiaccio basato sulla velocità, ha scelto Suzuki Swift come auto ufficiale. Velocità, potenza e controllo accomunano questa disciplina e la nuova compatta giapponese lanciata sul mercato lo scorso marzo.

La Casa di Hamamatsu, sponsor ufficiale della FISG (Federazione Italiana Sport del Ghiaccio) dal 2013, rafforza il suo legame con il mondo dello sport e del ghiaccio. Mentre la Nazionale di Pattinaggio di figura ha scelto come Suzuki Vitara Yoru, consolidando ulteriormente il claim nato dalla collaborazione con Carolina Kostner “Con Suzuki non si pattina”, la Nazionale di Short Track ha scelto Swift, emblema di rapidità e sportività.

Suzuki Swift è disponibile a due ruote motrici e con trazione integrale AllGrip Auto, soluzione che  può essere abbinata al sistema ibrido SHVS rendendola l’unica 4×4 ibrida del segmento. La nuova piattaforma Heartect assicura un aumento della rigidezza della scocca unita a una notevole riduzione del peso, fino a 120 kg rispetto alla versione precedente. Il peso a secco è contenuto in 840 kg.

Le motorizzazioni sono 4. Benzina 1.2 DUALJET da 90 cv, 1.2 DUALJET HYBRID, 1.0 BOOSTERJET HYBRID e 1.0 BOOSTERJET con cambio automatico a 6 rapporti con convertitore di coppia. La tecnologia Suzuki Hybrid è smart: è un sistema leggero (soli 6,2 kg) che limita i consumi e permette di beneficiare di tutte le agevolazioni previste dalle amministrazioni locali.

Ultima modifica: 1 agosto 2017