Suzuki Jimny trionfa nel Good Design Gold Award

215 0
215 0

Suzuki Jimny ha vinto, in Giappone, il Good Design Gold Award 2018. Si tratta del premio speciale del Ministero dell’Economia, del Commercio e dell’Industria giapponese, attribuito nell’ambito del Good Design Award, che si svolge sotto l’egida del Japan Institute of Design Promotion. Un riconoscimento molto ambito, assegnato al prodotto che si distingue tra quelli finalisti del Good Design Best 100 per l’eccezionalità del suo design.

Introdotta sul mercato giapponese nello scorso mese di luglio, la quarta generazione di Jimny ha ottenuto risultati straordinari nelle vendite domestiche, superando le dieci mila unità. Non è da meno il mercato italiano dove, nell’intero mese di ottobre, il mese dopo il lancio italiano, ha quadruplicato il dato di vendita dell’anno precedente.

La sua carrozzeria squadrata aumenta la manovrabilità nel fuoristrada. Con una lunghezza di soli 3.645 mm, un’elevata altezza da terra e sbalzi ridotti, Jimny vanta eccezionali angoli di attacco (37°), di uscita (49°) e di dosso (28°) ed è imbattibile nell’off-road come negli spazi stretti, complice anche un raggio di sterzata molto contenuto. L’abitabilità è sorprendente e abbattendo lo schienale posteriore frazionato si può aumentare il volume del bagagliaio fino a 830 litri.

Il SUV giapponese adotta la raffinata trazione integrale 4WD ALLGRIP PRO, che consente eventualmente di passare in breve tempo da due a quattro ruote motrici e di inserire le marce ridotte. A spingerla è il motore 1.5 a benzina da 103 CV.

Ultima modifica: 6 novembre 2018