Suv usati più costosi, la Top 10 di Autouncle.it

316 0
316 0

Un recente studio di JATO Dynamics ha analizzato i dati di vendita dei primi otto mesi del 2018 di Aston Martin, Bentley, McLaren, Ferrari, Lamborghini, Rolls-Royce, Bugatti e di alcuni modelli come la supercar Audi R8. Complessivamente i numeri di queste case di lusso sono cresciuti dell’11%. È da segnalare che, al secondo posto, c’è la Bentley Bentayga: il suv più costoso del mondo ha un listino italiano che parte da 217mila e 500 euro.

E non è un caso che le aziende citate nella ricerca siano quelle che, per il futuro, stanno investendo proprio su questo settore: molte di esse presenteranno nuovi modelli di suv di lusso per l’anno prossimo, o li hanno presentati in questi mesi.

Lamborghini, ad esempio, ha portato sul mercato la Urus, costruita sullo stesso pianale MLB EVO di Porsche Cayenne e Bentley Bentayga. Rolls-Royce farà uscire la Cullinan entro la fine dell’anno. La Aston Martin DBX debutterà nel 2019 e pure Bugatti starebbe pensando ad un suv.

Negli scorsi mesi Mercedes ha poi parlato di una concept che anticiperebbe un futuro suv a marchio Mercedes-Maybach. Infine, arriverà nel 2022 la Ferrari Purosangue, primo suv del Cavallino: avrà linee mai viste, le prestazioni migliori della categoria e sarà ibrido.

Autouncle.it ha cercato i suv bestseller più costosi, tra le auto con meno di due anni vendute negli ultimi 60 giorni, con almeno 200 esemplari a modello e a partire da 50mila euro.

Primo posto per la Porsche Macan. Sempre prima, negli scorsi mesi, delle nostre classifiche delle auto più costose bestseller, il suo successo è dovuto all’unione tra le caratteristiche SUV e quelle da “coupé rialzata”. Di base è già, di per sé, un’auto molto costosa, ma il fatto che vengano vendute soprattutto quelle “over 80mila euro” indica che gli appassionati preferiscono scegliere le versioni più potenti (GTS e Turbo). Meno ingombrante della Cayenne, è l’ideale per chi ama le 911 Carrera ma vorrebbe una famigliare.

Porsche Macan, l’esordio nel 2014

Secondo posto ancora sul tema “potenza con controllo” con un’altra tedesca: la Mercedes GLC250 è tornata, in questi mesi, a far parlare di sé dopo l’aggiornamento della “sorella” GLC 63 S.

Suv sofisticata e pesante, ma dalla grande eleganza e personalità, la Land Rover Range Rover Velar, al terzo posto, ha linee semplici e levigate. È appena più piccola, ma nettamente più filante (in alluminio), della Range Rover Sport, che segue.

Fa parlare di sé, in questi giorni, anche la quarta generazione della BMW X5. Noi, nell’usato, siamo ovviamente sulla penultima, uscita nel 2013. Più moderna nelle linee esterne, ha gli interni grosso modo simili alle versioni precedenti, ma con migliorie tecnologiche e un’abitabilità aumentata, bagagliaio compreso.

Cayenne, la prima extra-lusso

Sesto posto per un’altra istituzione tra i suv di lusso: la Porsche Cayenne, pioniere di un intero segmento. L’auto ha dimostrato al mondo come un marchio di pregio riesca ad incrementare notevolmente le vendite cambiando totalmente genere. E le vendite danno tuttora ragione.

Audi Q5 3.0 TDI, il SUV diesel mette i muscoli con 286 cavalli

Segue la l’Audi Q5. Se per oltre un anno è stato il suv più venduto al mondo, nella sua categoria, è poi tornato in una versione rinnovata. Questo gioiellino è spesso presente nelle nostre classifiche soprattutto perché, in media, è il suv che si vende in minor tempo, nonostante sia, in proporzione, tra i più costosi.

Ottavo posto per la terza Land Rover Range Rover della classifica (che è pure la più costosa), cioè quella “base”. L’auto che negli anni Settanta ha inaugurato il filone. L’auto non tradisce lo stile di sempre: la quarta serie ha il telaio e la carrozzeria (5 metri) in alluminio, che pesa meno e avvantaggia guidabilità e consumi. E gli interni sono incredibilmente comodi.

Al penultimo posto c’è la più “giovane” tra i suv usati di lusso, cioè la Maserati Levante, prima auto del settore nella storia del Tridente, che ha debuttato ufficialmente al Salone di Ginevra due anni fa. In generale, anche lei, appare quasi come una coupé rialzata, quindi ben si presta ad indossare questo prestigioso marchio simbolo della sportività italiana.

BMW chiude la prestigiosa classifica con la X6.

Suv usati più costosi

Ultima modifica: 4 dicembre 2018