Subaru Land, la nuova area per i corsi di guida off-road

897 0
897 0

L’offerta della Subaru Driving School, la scuola di guida ufficiale della Casa delle Pleiadi in Italia, si arricchisce con una nuova area, Subaru Land. Si tratta di di 5.000 mq attrezzati con ostacoli per imparare ad affrontare tutte le situazioni che si possono presentare nella guida off-road.

Subaru Land, dove si trova

La nuova area nasce all’interno del comprensorio dell’Off Park Versilia, una tenuta dedicata alla guida in fuoristrada. Undici ettari di bosco collinare nel cuore della Versilia, attraversati da numerosi percorsi immersi nel verde. Una cornice splendida per una location strategica e facilmente raggiungibile grazie alla vicinanza alla rete autostradale e situata in un territorio ad alta vocazione turistica e con numerose strutture ricettive.

Il ponte, i twist, i laterali e la rampa con rulli sono gli ostacoli sui quali si potranno comprendere a pieno tutte le possibilità offerte dal Symmetical AWD dei SUV della gamma Subaru. La trazione integrale è una delle tecnologie fondamentali alla base dell’impegno del costruttore giapponese per la sicurezza e il piacere di guida che, lanciata nel 1972, è stata prodotta in oltre 20 milioni di esemplari fino ad oggi.

La tecnologia AWD e le prestazioni offerte sono state costantemente migliorate, anche grazie all’aggiunta di funzionalità come l’X-MODE e l’Active Torque Vectoring. Tutte le caratteristiche della trazione integrale e i segreti della guida in off road potranno essere appresi con i due corsi specifici offerti dalla Subaru Driving School:

  • Cross Country Experience

Info di base della guida in off-road con una serie di ostacoli artificiali che riproducono la maggior parte delle situazioni che si trovano in natura.

  • Cross Country Adventure

Upgrade delle nozioni del corso Experience in un contesto naturale con l’aggiunta dell’orienteering attraverso la lettura di road book e GPS.

Le parole di Kunichika Koshimizu, Presidente di Subaru Italia.

La Subaru Driving School è il nostro partner ideale per comunicare ai nostri clienti quali siano i valori offerti dai nostri modelliIl nostro valore più importante è la sicurezza e in una struttura come questa è più facile percepire quanto siano sicure e performanti le Subaru, anche in condizioni fuori dall’ordinario.”

I nostri corsi si rivolgono a chi vuole praticare off-road impegnativo ma non estremo, con l’obiettivo di sfruttare le proprie auto al 100% ma senza correre rischi o fare danni.” ha dichiarato Gianluca Caldani, responsabile della Subaru Driving School. “Chi si iscrive ai corsi potrà migliorare la guida e la conoscenza della propria auto e Subaru Land è il luogo perfetto per riuscirci”.

Per tutte le informazioni relative ai corsi disponibili e alle attività della Subaru Driving School è possibile visitare il sito:

La Subaru Driving School

La Subaru Driving School (SDS) è nata nel 2016 con la mission di essere una “scuola” che unisce sicurezza ed emozioni. È la risposta giusta per le persone che vogliono imparare ad avere il controllo completo sui veicoli che guidano, in qualsiasi situazione e in qualsiasi tipo di condizione ambientale. Il team, capitanato da Gian Luca Caldani, è composto da piloti e istruttori con trascorsi agonistici importanti, ma soprattutto da persone appassionate di automobili e con grandi capacità comunicative, qualità indispensabili per trasferire le proprie esperienze.

Nei suoi 5 anni di vita (escluso il 2020 – anno di pandemia) SDS ha organizzato 49 corsi in tutta Italia per oltre 700 partecipanti locali. I corsi sono organizzati con un rapporto piloti-allievi di 1/3, in modo da poter seguire con attenzione, professionalità e competenza ogni persona che partecipa. Con Subaru Driving School si apprendono le conoscenze per affrontare qualsiasi tipo di strada. I corsi hanno come obiettivo quello di far capire con la massima razionalità ciò che sta accadendo mentre si guida, insegnando a mettere in pratica i comportamenti più adatti a gestire l’emergenza.

Leggi ora: Subaru raggiunge i 20 milioni di auto a trazione integrale prodotte

Ultima modifica: 30 luglio 2021

In questo articolo