Strade bianche a Los Angeles per combattere il caldo

2079 0
2079 0

Strade bianche a Los Angeles per combattere il caldo. L’uovo di Colombo per cercare di arginare il surriscaldamento. Il bianco riflette la luce, si sa, come il nero tende ad assorbirla. Basandosi su questo concetto-base sono cominciati i primi test.

A L.A. per raffreddare l’aria hanno preso la decisione più diretta. E pare che funzioni, anche se non sono stati comunicati dati ufficiali. La prospettiva del triplicarsi delle giornate estive di caldo soffocante ha anticipato i tempi. Ecco quindi che è cominciata l’applicazione sulle strade del CoolSeal. Un materiale chiaro, grigio-bianco, che riflette il 33% dei raggi solari. Rimanda parte della calura al mittente. Mentre il manto nero assorbe fino al 95% della luce solare.

CoolSeal, ma anche tetti riflettenti e maggiore vegetazione

E’ come metterci una pezza, ma è un primo passo. Il lavoro del LA Street Services è inziato. E sarà affiancato dall’adozione di tetti riflettenti e di una maggiore vegetazione. L’obiettivo, molto ambizioso, è di abbassare di 3 gradi in 20 anni il surriscaldamento della metropoli californiana. Limitando in questo modo l’uso di aria condizionata, sempre massiccio in USA. E di conseguenza la produzione di energia e quindi di calore. In sostanza, il serpente che si mangia la coda. Basterà?

Ultima modifica: 23 agosto 2017