Start and stop: cos’è e come funziona

15687 0
15687 0

Come funziona il sistema start and stop, a cosa serve e quali sono i principali problemi che caratterizzano questo sistema?

Il sistema start and stop, talvolta definito da alcuni costruttori anche i-stop o stop and start, è un sistema di spegnimento automatico del motore dell’autoveicolo. Il sistema si attiverà e il veicolo si spegnerà automaticamente quanto si arresterà mettendo la marcia in folle, ad un semaforo per una sosta, o nel traffico cittadino.

Lo scopo e il motivo per il quale il sistema start and stop è stato concepito e progettato dai costruttori di autoveicoli è quello di limitare i consumi e le emissioni inquinanti. Tale funzione si avvia quando, durante le soste prolungate di un veicolo, il motore rimane accesso. Questo sistema prevede che in tali circostanze il motore si spenga automaticamente e si riattivi sempre in modo automatico e rapido, allorquando l’automobilista premerà nuovamente la frizione, innestando la marcia per mettere in moto il veicolo.

Vediamo quando si disinserisce in modo automatico il sistema di start and stop di un autoveicolo. Questo sistema si disinserirà quando le modalità di ricarica della batteria non saranno compatibili con il sistema di start and stop. Inoltre il sistema procederà a disinnescarsi qualora il motore dell’auto non abbia raggiunto ancora una discreta temperatura nel suo esercizio. Un altro momento di disinserimento del sistema avverrà quando vi sarà una differenza climatica notevole (per l’azione del climatizzatore) tra l’interno dell’abitacolo e l’esterno.

Nei veicoli nei quali è presente il sistema start and stop, potrebbero con il tempo essere rilevati problemi relativi all’usura delle componenti meccaniche, che saranno coinvolte in un progressivo attaccamento e rimozione della batteria. E’ stato inoltre rilevato da alcuni utenti ed automobilisti, che su alcune vetture il sistema start and stop crea alcune problematiche quando il motore è ancora freddo o quando il climatizzatore è in funzione. Talvolta in queste circostanze il sistema start and stop potrebbe non funzionare correttamente o non attivarsi affatto.

Per contrastare i problemi rilevati da molti utenti e relativi al sistema start and stop, i produttori di autoveicoli hanno cercato di porvi rimedio, predisponendo con detti sistemi degli accumulatori sempre più potenti. Le batterie che vengono installate con questi sistemi negli autoveicoli di ultima generazione, sono in grado di resistere a più di 300.000 accensioni e non alle classiche 30.000 che riguardano invece le batterie dei veicoli che non sono provvisti del sistema start and stop.

Ultima modifica: 6 luglio 2018