SsangYong al cinema con Odio l’estate di Aldo, Giovanni e Giacomo

508 0
508 0

Aldo Giovanni e Giacomo tornano a far divertire al cinema e così fa SsangYong, che prosegue il percorso di celebrazione della settima arte iniziato nel 2019, grazie a Rexton, il SUV grintoso ed elegante, portandolo nel nuovo film di Aldo Giovanni e Giacomo, il trio che ha fatto la storia della commedia italiana, “Odio l’estate”, per la regia di Massimo Venier.

Leggi anche: Rexton, la prova su strada di QN Motori

La pellicola, in uscita nelle sale cinematografiche il prossimo 30 gennaio, rappresenta il secondo tassello di un progetto di product placement che SsangYong ha lanciato a sostegno dei film e delle commedie all’italiana: un territorio fino a poco tempo fa inesplorato dal brand, di cui però adesso si fa portavoce attraverso i propri modelli di punta, tra cui anche Tivoli e il nuovo Korando, pronti ad accompagnare il pubblico facendogli vivere avventure ed emozioni indimenticabili dentro e fuori dallo schermo.

SsangYong al cinema con Odio l'estate di Aldo, Giovanni e Giacomo

Le parole di Mario Verna, Direttore Generale di SsangYong Motors Italia

“In un momento di grande entusiasmo con l’arrivo del nuovo Korando, siamo orgogliosi di iniziare il nuovo anno guidando Rexton all’interno del nuovo film del trio di comici italiani”.

“Abbiamo scelto questo modello perché è grintoso e capace di adattarsi a ogni viaggio per far sentire chi lo guida sempre a proprio agio. Rexton diventa così il veicolo ideale per accompagnare la (dis)avventura di Giacomo, che a causa di un equivoco deve poter contare su un affidabile compagno di strada per orientare nella giusta direzione le proprie vacanze, trascorse a sorpresa anche con Aldo e Giovanni. Affidabilità e versatilità sono gli ingredienti giusti per affrontare qualsiasi imprevisto della vita e trasformalo in un’opportunità.”

Mario Verna, direttore generale di Ssangyong Italia
Mario Verna, direttore generale di Ssangyong Italia

 Nella nuova commedia “Odio l’estate”, distribuita da Medusa Film, i tre protagonisti si ritrovano infatti a dover condividere forzatamente casa, famiglie e villeggiatura, a causa di un piccolo errore: poco importa se i caratteri dei tre personaggi sembrano incompatibili, dovranno ugualmente collaborare per risolvere l’ennesimo guaio della loro estate.

Ultima modifica: 28 gennaio 2020