Una Shelby GT500 Super Snake all’asta per i paramedici di Las Vegas

942 0
942 0

Gli Stati Uniti sono ancora scossi per la terribile tragedia di Las Vegas della settimana scorsa. La follia del cecchino che dalla sua camera d’albergo ha freddato 58 persone a un concerto country è ancora nelle prime pagine delle news americane. E, come sempre in questi casi, anche la macchina della solidarietà si è messa in moto.

Il 21 ottobre, una Shelby GT500 Super Snake del 2007 verrà messa all’asta. Il ricavato verrà devoluto ai paramedici di Las Vegas, i primi a essere intervenuti sul luogo del massacro, cercando di salvare quante più vite possibili mettendo a repentaglio le proprie. A organizzare l’asta è la Barrett-Jackson. E la vettura verrà donata dal presidente della casa d’aste Steve Davis.

In origine, l’auto era appartenuta a Mark Fields, ex a.d. Ford. Si tratta della settima Shelby GT500 prodotta nel 2007. Questa versione personalizzata Super Snake ha diverse dotazioni speciali, al di là del motore da 600 cavalli. Si comincia dal pacchetto 40th Anniversary, con badge commemorativi, sospensioni sportive e freni potenziati.

Questa Mustang ha meno di 1.500 km percorsi, è sostanzialmente nuova. “Tutti noi della Barrett-Jackson siamo sconvolti per quello che è accaduto“, ha l’a.d. Craig Jackson. “Stiamo per tornare a Las Vegas per la nostra asta annuale, avevamo molti clienti fra il pubblico del concerto e purtroppo il figlio di uno di loro è stato ucciso“. “Ci sentiamo parte della comunità di Las Vegas e non posso immaginare un modo migliore per mostrare sostegno che donare qualcosa dalla mia collezione personale“, ha detto Davis.

Ultima modifica: 9 ottobre 2017