Serie TV anni Settanta e Ottanta, le fantastiche auto protagoniste

373 0
373 0

La bella stagione è definitivamente alle porte e divano e coperta hanno un richiamo più forte del verso delle sirene. Film e serie tv diventano uno dei migliori passatempi per affrontare le grigie giornate piovose e il panorama mediatico offre una miriade di proposte e piattaforme dove scoprire nuovi contenuti ma anche recuperare pietre miliari che hanno fatto la storia dei telefilm.

Per gli appassionati di motori è possibile coniugare queste due passioni e rivedere o vedere per la prima volta, per i più giovani, i telefilm degli anni ’70 e‘80 dove protagonisti sono proprio le automobili.

A tale proposito automobile.it, sito di annunci di auto usate, nuove, Km 0 e a noleggio di proprietà del gruppo eBay, ha stilato una speciale rassegna delle 6 serie tv che hanno fatto la storia portando automobili ormai mitiche nell’immaginario collettivo.

Ford Mustang Cobra II delle Charlie’s Angels
Ford Mustang Cobra II con Farrah Fawcett

La Ford Mustang Cobra II delle Charlie’s Angels 

Buongiorno Angeli!” è così che Charlie, il capo di un’agenzia investigativa privata, introduceva i suoi tre angeli agli spettatori nella rinomata serie tv Charlie’s Angels degli anni ‘70.

I suoi tre angeli, tre bellissime donne, sono le protagoniste che hanno dato un tocco di freschezza ai telefilm polizieschi di quel periodo e che per la prima volta vedono le donne come eroine dello schermo.

La quarta protagonista è una Ford Mustang Cobra II di colore bianco con strisce blu, una macchina sportiva, per niente femminile e che si adatta perfettamente alla professione investigativa delle Charlie’s Angels, utilissima negli inseguimenti grazie alla sua velocità e potenza.

Il Generale Lee - la Dodge Charger RT modello ‘69 di Hazzard

Il Generale Lee: la Dodge Charger RT modello ‘69 di Hazzard

Nell’immaginaria contea di Hazzard si susseguono le spericolate avventure della famiglia fuorilegge Duke, composta dai cugini Bo, Luke, Daisy e dallo zio Jesse. Ogni episodio è dedicato a incontri spiacevoli con lo sceriffo Rosco che vuole catturarli perché la famiglia è nota alle forze dell’ordine in quanto distillatori di whisky di contrabbando.

Potente e dalla linea aggressiva, la Dodge Charger RT del 1969 è la protagonista indistruttibile del telefilm dove si vede in primo piano durante gli inseguimenti, i salti e varie acrobazie.

Generale Lee è il nome del bolide arancione con cui i due simpatici cugini, oltre che a sfuggire dallo sceriffo, fanno dispetti al criminale locale, soprannominato Boss.

Le Ferrari di Miami Vice

Le Ferrari di Miami Vice 

Miami Vice è la serie cult che vede i detective più glamour della televisione degli anni ‘80, Sonny e Rico, combattere il crimine concentrando gli sforzi nella lotta al narcotraffico e altri reati a Miami.

A restare indelebili nei ricordi dei fan sono soprattutto due affascinanti macchine. La Ferrari 365 GTS/4 Daytona versione spider. Elegante e sportiva, assemblata sulla base di una Chevrolet Corvette, e la Ferrari Testarossa che riesce a raggiungere fino a 290 km/h.

Nelle prime stagioni è la Ferrari 365 la protagonista delle missioni insidiose dei detective. Mentre nelle successive entrerà in scena la Ferrari Testarossa. Resa così un’icona indimenticabile durante i folli inseguimenti per la lotta contro i criminali di Miami.

Kitt - Supercar

Kitt: la macchina con intelligenza artificiale

Un altro protagonista indiscusso di una serie americana di notevole successo è Kitt di Supercar. Nella serie si racconta la storia di Michael Arthur Long, interpretato da David Hasselhoff che dopo essere stato salvato dalla Fondazione Knight da morte certa per mano di alcuni criminali, diventa Michael Knight. In questa nuova vita inizia la sua lunga battaglia contro il male insieme a un’automobile dotata di intelligenza artificiale, Kitt.

Questa macchina, che tutti vorrebbero, è una Pontiac Firebird Trans Am del 1982 dotata di un computer con un’elevatissima intelligenza. Che la rende capace di provare emozioni, sentimenti e anche di parlare.

Ferrari 308 GTS Magnum P.I. Tom Selleck

Il bolide rosso di Magnum P.I.

Un telefilm che ha appassionato molti e che ha creato nuovi miti tra gli spettatori di tutti i tempi è Magnum P.I. Una serie lanciata negli anni ‘80 e che vede Tom Selleck interpretare il ruolo di Thomas Magnum, un affascinante investigatore privato con camicia hawaiana. Baffo importante e soprattutto una rossa e fiammeggiante Ferrari 308 GTS.

Thomas Sullivan Magnum IV, dopo il suo congedo da molti anni di onorato servizio nella Marina, diventa P.I., ossia Private Investigator, investigatore privato.

Per ricambiare l’ospitalità che gli offre Robin Masters, un misterioso scrittore di gialli di cui non si vedrà mai il volto, Magnum si occupa di badare alla sua sicurezza privata.

Ford Gran Torino di Starsky & Hutch

La Ford Gran Torino di Starsky & Hutch

Dave Starsky, un detective appassionato del proprio lavoro, e il collega Ken Hutch sono due investigatori che lottano contro la criminalità a bordo della Ford Gran Torino. Lunga, slanciata e americana, ma con nome italiano, è una tra le auto più amate dagli appassionati delle quattro ruote.

I due protagonisti della serie hanno caratteri e stili di vita molto differenti tra loro. Ma sono legati da una profonda amicizia. In servizio nella stazione di polizia a Bay City, i due poliziotti, inseguono i criminali sfrecciando a bordo della magnifica Ford Gran Torino. Il bolide rosso fiamma con una striscia bianca che va da un lato all’altro della carrozzeria passando per il tetto.

 

Ultima modifica: 7 novembre 2019

In questo articolo