Ruba una Ferrari 488 GTB ma non ha i soldi per la benzina

1805 0
1805 0

Se ti presenti con una Ferrari 488 GTB ma chiedi soldi per fare benzina qualche sospetto può nascere. E’ infatti quello che è successo a Rocky Jimenez. Si tratta di un 36enne della Georgia che al volante del bolide di Maranello si è fermato a una stazione di servizio di San Rafael, in California.

Un uomo, al quale Jimenez aveva chiesto soldi per fare rifornimento, ha chiamato la polizia insospettito da questa richiesta. All’arrivo degli agenti è scattata la perquisizione e tutto è parso chiaro molto in fretta.

Jimenez è stato arrestato con il sospetto di furto d’auto. Il 36enne ha provato a giustificarsi dicendo che era il proprietario della 488 GTB, dicendo alla polizia di avere i documenti che lo attestavano. La perquisizione non ha ovviamente portato a nulla, anzi gli ufficiali hanno rinvenuto la chiave di un’altra Ferrari.

Sentendo puzza di bruciato, i poliziotti hanno contattato la concessionaria Ferrari locale. In fretta è arrivata la conferma del furto di una 488 GTB da 245 mila dollari e sono scattate immediatamente le manette per Jimenez. L’accusa è sospetto di furto, possesso di una proprietà rubata e possesso di sostanze stupefacenti. Inoltre, nella perquisizione è stata trovata altra refurtiva sottratta due giorni prima in un esercizio commerciale.

Ultima modifica: 16 giugno 2017