Rolls-Royce punta al nucleare: 15 mini reattori in Gran Bretagna entro 10 anni

526 0
526 0

Rolls-Royce plc, la branca del marchio inglese che si occupa di motori aeronautici e sistemi energetici, ha annunciato di voler costruire e attivare fino a 15 mini reattori nucleari sul suolo della Gran Bretagna. Il primo è previsto per il 2029.

Leggi anche: Rolls-Royce propone il suo Champagne Chest a 37mila sterline

La notizia arriva da un’intervista radiofonica rilasciata alla BBC da Paul Stein, responsabile della tecnologia per Rolls-Royce plc. Il manager ha infatti dichiarato che la società sta guidando un consorzio di aziende impegnate appunto nella produzione di reattori nucleari modulari (in gergo, Small Modular Reactors – SMR) che possono essere prodotti in fabbrica e trasportati sul luogo di posa a bordo di camion.

L’investimento messo in campo da Rolls-Royce e partner ammonta a circa 3 miliardi di sterline (circa 3,5 miliardi di euro) e ha sembra aver già trovato riscontro positivo, stando alle parole di Paul Stein, da parte del Ministero del Tesoro britannico e dalla Royal Academy of Engineering. Secondo le stime di Rolls-Royce questa nuova impresa nel campo energetico nucleare sarà in grado di creare circa 40mila posti di lavoro.

Ultima modifica: 27 gennaio 2020