Ritorno a scuola per gli alunni di AsConAuto Campus in Madagascar

334 0
334 0

Un sentimento di solidarietà verso chi è meno fortunato è tra i valori fondanti dalla nascita di AsConAuto – quest’anno l’Associazione festeggia l’anniversario di 20 anni di vita – e resta assai diffuso nella rete, contribuendo a creare nel tempo una serie di attività di affiancamento benefico a persone in disagio e in situazioni di sofferenza.

Negli anni le dimensioni delle iniziative solidali sono diventate cospicue tanto da portare alla realizzazione  di AsConAuto Solidale: fondo ad hoc , istituito da parte dall’Associazione presso la Fondazione Italia per il Dono Onlus, per supportare in modo concreto le attività espressione di solidarietà. In questo modo è garantita la totale trasparenza delle azioni intraprese e supportate economicamente. Il fondo, infatti, raccoglie tutte le donazioni delle iniziative create da AsConAuto, oltre a quelle che derivano da iniziative spontanee della rete associativa.

Dario Campagna al Campus con una alunna

In Madagascar, un Paese nel quale quasi la metà dei bambini sotto i cinque anni è malnutrita, AsConAuto Solidale prosegue l’impegno del fondo solidale di AsConAuto  nella volontà di offrire un futuro nel proprio Paese  a bambini che vivono in una situazione di forte disagio.

Gli interventi  sono stati avviati nel 2017 con la costruzione di un campus scolastico. Nascere in Africa spesso non è un vantaggio e nel nuovo complesso scolastico in Madagascar  291 bambini e bambine (inclusi i 31 che frequentano le scuole medie attive da quest’anno) hanno  così  la possibilità di studiare e crescere con maggiore serenità.

La installazione di pannelli solari  nel 2019 per rendere  la struttura  autonoma  dal punto di vista energetico e   l’aumento della capacità del bacino dell’acqua potabile sono state tappe importanti nello sviluppo del progetto così come la costruzione di un campo da basket e di una autorimessa destinata al Tuk-Tuk a 7 posti per il trasporto dei bambini, arrivato solo dopo 11 mesi  di tribolazioni per immatricolarlo  e di attesa della riapertura dei confini provinciali a causa del coronavirus. E In Madagascar  l’appoggio di AsConAuto  è proseguito dal 2020 attraverso una offerta di borse di studio  per i piccoli  studenti meno abbienti che hanno dimostrato un particolare impegno nello studio.

Osserva Dario Campagna, consigliere e responsabile del progetto  di AsConAuto Solidale: “Quella di AsConAuto Campus non è l’unica scuola privata. Nel comune di Bealanana  in Madagascar ci sono altre scuole. Ad Anandrobato, una frazione di Bealanana  a circa 3-4 km di distanza,  c’è solo la nostra  scuola e i genitori sono contenti di poter avere all’interno della loro comunità la scelta tra una scuola privata e la scuola pubblica”.

“E chi non ha la possibilità di frequentare la scuola privata perché la retta mensile  e il costo per le divise non sono affrontabili dalle famiglie può contare sul sostegno  economico da parte di AsConAuto Solidale, che – grazie  alle donazioni che riceve – eroga borse di studio  per supportare tutti i costi relativi al mantenimento dei bambini a scuola, una scuola che è  gestita  dalle suore della Congregazione delle Suore Vocazioniste con sede a Pianura di Napoli  che proprio quest’anno festeggiano i 100 anni dalla loro fondazione”.

“E per le bambine orfane (a Bealanana il nostro collegio è soltanto femminile), mettiamo a disposizione della istituzione scolastica  le risorse economiche per mantenerle agli studi. Paghiamo noi per loro. Per le bimbe orfane paghiamo  abiti, vitto e alloggio, come se fossero nostre figlie. Una settimana fa, suor Anna Ferrante,  la  superiora responsabile della iniziativa, ci ha scritto  per informarci  dell’arrivo di altre bimbe e bimbi che chiedevano di poter frequentare la scuola ma che erano senza mezzi: sono stati tutti inseriti in AsConAuto Campus”.

“Ogni anno, infatti, quando iniziano le iscrizioni  scolastiche riceviamo una lista di bambini che vorrebbero frequentare la scuola ma non hanno i soldi per poter accedere.  E  nel 2021  molti  tra i bambini mantenuti finora da famiglie che vivono in altri Paesi  e “adottati a distanza”, a causa del Covid-19 che ha colpito le famiglie di adozione costringendole a sopprimere il loro sussidio economico, avrebbero dovuto interrompere gli studi, ritrovandosi senza risorse; ma  AsConAuto  Solidale, avuta questa informazione, è intervenuta ed ha allargato la  locale famiglia  malgascia”.

“Un risultato  del rientro a scuola  che ci conforta  a continuare  e ci ha reso felici è stata l’autorizzazione  data al nostro campus da parte delle autorità  per attivare nel campus il percorso di studio delle Scuole Medie. Da quest’anno la prima media con 31 iscrizioni testimonia la nostra volontà di assistere nel loro percorso scolastico  fino al termine degli studi questi bambini  meno fortunati nel loro Paese, che è tra i più poveri del mondo”. 

La Fondazione Italia per il Dono Onlus

Un segno di solidarietà attiva non solo nel nostro Paese nel quale AsConAuto solidale  affianca chi sta soffrendo ma anche  altrove e lontano per portare una testimonianza  di concreta vicinanza da parte della nostra rete.  Ricordo che la Fondazione Italia per il Dono Onlus riceve le nostre donazioni ed effettua i pagamenti per nostro conto, soltanto al ricevimento dei preventivi e delle fatture e tutto è rendicontato regolarmente e reso accessibile sul sito della Fondazione .

Leggi ora: tutte le notizie AsConAuto

Ultima modifica: 16 novembre 2021

In questo articolo