Renault investe un miliardo di euro per le elettriche

914 0
914 0

Renault ha annunciato un investimento di un miliardo di euro per lo sviluppo e la produzione di veicoli elettrici in Francia. Un’accelerazione del piano strategico Drive The Future che caratterizza il quinquennio 2017-2022. Gli investimenti riguarderanno quattro siti produttivi francesi.

A Douai si introdurrà una nuova piattaforma elettrica Alleanza per creare un secondo sito produttivo Renault di veicoli elettrici. A Flins si punta a raddoppiare la capacità produttiva di ZOE e lanciare la nuova ZOE. A Cléon l’obiettivo è triplicare la capacità di produzione di motori elettrici e introdurre il motore elettrico di nuova generazione a partire dal 2021. A Maubeuge si investe per la produzione della prossima generazione della famiglia Kangoo, tra cui il veicolo commerciale elettrico Kangoo Z.E.

L’accelerazione degli investimenti che effettuiamo in Francia sui veicoli elettrici consentirà di migliorare la competitività e l’attrattività dei siti industriali francesi”, dice il Ceo Carlos Ghosn. “Nell’ambito del piano strategico Drive The Future e insieme all’Alleanza, il Gruppo Renault si dà i mezzi per mantenere la leadership sul mercato dei veicoli elettrici e per continuare a sviluppare nuove soluzioni di mobilità sostenibile per tutti”.

L’alleanza Renault-Nissan-Mitsubishi è leader mondiale dei veicoli elettrici e il Gruppo Renault si attesta come leader in Europa. Renault registra un aumento delle vendite di veicoli elettrici del 38% in Europa, con un incremento del 44% delle immatricolazioni di ZOE e una quota di mercato pari al 23,8% nel 2017.

Fra gli obiettivi del piano Drive The Future, Renault prevede il lancio di 8 modelli elettrici e 12 elettrificati entro il 2022. Si punta a un fatturato di oltre 70 miliardi, un margine operativo del Gruppo del 7% e oltre 5 milioni di veicoli venduti.

Ultima modifica: 15 giugno 2018