Una rarissima Shelby 427 Competition Cobra all’asta: ci si aspetta una cifra a 6 zeri

318 0
318 0

Nel mondo del collezionismo a quattro ruote le Shelby Cobra sono sempre auto molto apprezzate. Se ne vedono in giro molte, ma per la maggior parte si tratta di belle repliche. Le originali Shelby Cobra in realtà sono molto rare, come ad esempio questa Shelby 427 Competition Cobra del 1965, destinata ad essere venduta all’asta il prossimo agosto per Mecum, in occasione della Monterey Car Week 2022.

L’esemplare ha numero di telaio CSX3006 e rappresenta uno dei soli 23 modelli ancora in circolazione. Le Shelby 427 erano in sostanza delle Cobra con un motore più potente e più grande rispetto alle primissime versioni. Un modello voluto fortemente dallo stesso Carrol Shelby, cercando di trovare la ricetta giusta per una vettura che potesse competere ad alti livelli sulle piste internazionali.

Shelby 427 Competition Cobra 1965 - Mecum 2
Shelby 427 Competition Cobra 1965 (Foto: Mecum)

Per poter ottenere l’omologazione FIA era necessario arrivare a 100 esemplari costruiti. Ma Le 427 Competition Cobra arrivarono solo a 56 unità, fermando così il progetto di una flotta di auto destinate alle piste. Carroll Shelby iniziò quindi a convertire le Competition Cobra per l’uso stradale. 31 dei 56 esemplari ottennero la dicitura S/C (Semi-Competition). 23 altri modelli mantennero invece le specifiche da competizione, gareggiando negli anni in diversi eventi sportivi. Una di loro è proprio questa in listino per Mecum.

Shelby 427 Competition Cobra 1965 - Mecum 8
Shelby 427 Competition Cobra 1965 (Foto: Mecum)

L’auto è stata originariamente ordinata da William Freeman, di Muncie, nell’Indiana, con vernice blu metallizzata e strisce dorate. Freeman l’ottenne nel 1965 e la utilizzò in due gare SCCA prima di partire per l’Europa, in forze a una squadra corse del Vecchio Continente. Vendette quindi la sua Shelby 427 Competition Cobra a un ufficiale dell’aeronautica americana di stanza in Francia. L’auto passò poi di mano alla squadra corse britannica The Chequered Flag, nel 1966.

Non ci sono stime precise sul potenziale prezzo di questo articolo a quattro ruote, ma considerate la rarità e la sua storia nel mondo delle corse, si presume possa tranquillamente raggiungere delle cifre a sei zeri. Del resto, un esemplare con numero di telaio CSX2000, ossia il primo Cobra della storia, è stato battuto all’asta nel 2016 per ben 13,75 milioni di dollari, circa 13,6 milioni di euro.

L’asta di Mecum si terrà dal 18 al 20 agosto 2022. Verranno proposti, lo ricordiamo, anche tre prototipi di Ferrari LaFerrari e una speciale Porsche 911 Carrera RS 2.7 del 1973, che è stata in mano all’attore scomparso Paul Walker.

Ultima modifica: 11 luglio 2022

In questo articolo