Raduno di Fiat Panda in aiuto per la Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare

964 0
964 0

Si è tenuto nella serata di sabato 16 luglio a Cossato, in provincia di Biella, il 5° raduno internazionale di Fiat Panda promosso da “I Pandisti del Biellese”. 

L’evento, che è stato denominato “Panda sotto le stelle”, ha visto la partecipazione di oltre 130 equipaggi che sono arrivati da tutta Europa per celebrare l’utilitaria torinese presso il Parco Living Garden di Cossato (BI). Michela e Nelso, coppia nella vita da oltre 30 anni, e uniti dalla passione per la Panda, nel 2016, hanno fondato il gruppo “I Pandisti del Biellese”, con l’obiettivo di far conoscere a più persone possibile la bellezza del territorio in cui vivono.

Un’area di parcheggio dedicata è stata riservata alle coloratissime Panda, dalle più standard alle più estreme. E questa volta non si è trattato di un raduno classico ma di una formula studiata appositamente per far ritrovare e favorire la convivialità tra i partecipanti che, causa pandemia, non hanno potuto incontrarsi per 3 anni e per sostenere alcuni dei progetti della Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare (UILDM) di Bergamo.

Il pomeriggio e la serata

I primi equipaggi sono arrivati alle 16.00 nel parco sono state esposte alcune Panda Particolari tra cui la Panda Italia 90, la Pandakar del Campione del mondo Miki Biasion e altre serie speciali.

I Pandisti sono stati accolti da un concerto dedicato di Linus dei Farinei dla Brigna, gruppo piemontese che ha acceso gli animi. Sono seguiti ricco apertivo e cena con gran finale con i fuochi di artificio assieme ad una panchina con 4 palloncini che sono stati fatti volare in ricordo di 4 affezionati Pandisti che in questi 2 anni ci hanno lasciato. 

Tra gli ospiti d’onore Franco Bobbiese, conduttore televisivo di Paddock tv. E il molto noto Car-Influencer William Jonathan, tra i pandisti più attivi di Italia, che ha commentato “E’ oramai nei fatti che la comunità di Pandisti è oramai tra le più attive nel panorama dei raduni. I Pandisti sono armati di semplicità e voglia di stare assieme, sempre numerosissimi, non perdono occasione per stare insieme in amicizia senza mai dimenticare chi ha più bisogno in quanto meno fortunato”.

Parte delle iscrizioni e l’intera somma delle offerte raccolte durante l’evento sono state destinate alla UILDM. 

Ultima modifica: 18 luglio 2022