Progetto India 2.0: Skoda inaugura il Technology Center a Pune

250 0
250 0

Skoda e il Gruppo Volkswagen hanno inaugurato il nuovo Technology Center a Pune, in India. Si tratta di un passaggio importante nell’ambito del progetto India 2.0 su cui si svilupperà l’offerta di prodotto in quel mercato. Skoda e il Gruppo Volkswagen investiranno 250 milioni di euro in progetti di ricerca e sviluppo sul territorio indiano. Qui avverrà gran parte dello sviluppo dei modelli.

Saranno 250 gli ingegneri indiani a occuparsi di project management, elettronica, infotainment, design della carrozzeria, interni, telaio e sviluppo veicoli nel nuovo Technology Center. Le loro attività saranno concentrate sullo sviluppo della piattaforma MQB A0 dalla quale Skoda e Volkswagen svilupperanno nuovi modelli indipendenti.

Il 95% delle componenti della piattaforma MQB A0 IN espressamente sviluppata per le esigenze del mercato, saranno completamente prodotti in loco. I veicoli prodotti in India rispetteranno gli stessi standard garantiti dal Gruppo Volkswagen a livello globale in materia di sicurezza, qualità e design.

Tutti i modelli in programma rispetteranno le severe regolamentazioni in materia di sicurezza ed emissioni che saranno introdotte in India dal 2020. Ciò permetterà ai nuovi modelli di essere anche esportati in altri Paesi emergenti. A luglio 2018, il Gruppo Volkswagen ha confermato l’investimento di 1 miliardo di euro a sostegno del progetto INDIA 2.0. I primi modelli ad arrivare sul mercato saranno svelati nel 2020 e saranno SUV di medie dimensioni posizionati nel segmento A0.

Ultima modifica: 22 gennaio 2019