Il presidente del Turkmenistan vieta le auto nere: il bianco porta fortuna

1127 0
1127 0

Se possedete un’auto di color nero consideratevi fortunati a non vivere in Turkmenistan. Il presidente dello stato asiatico, Gurbanguly Berdymukhammedov, considera il bianco un colore fortunato. Per questo motivo ha ordinato il divieto a possedere una vettura di colore nero nella capitale Ashgabat.

Nei giorni scorsi, alcuni proprietari di vetture scure hanno ricevuto la sgradita sorpresa. Andando a recuperare la propria auto non l’hanno trovata nel posteggio in cui l’avevano lasciata. Le autorità della capitale hanno infatti iniziato una sorta di rastrellamento, rimuovendo dalle strade ogni auto nera.

Ashgabat è detta “la città del marmo bianco” perché ha la più altra concentrazione al mondo di edifici di questo tipo. Il presidente del Turkmenistan è ossessionato dal colore bianco. Vive in un palazzo completamente bianco e viaggia su Limousine di quel colore. Questa sua mania causa però molti problemi ai proprietari di automobili nere.

Ashgabat

Per riaverle indietro, dovranno ridipingerle di un colore chiaro, ovviamente sarebbe gradito il bianco. I costi per la nuova tinta non sono esattamente a buon mercato. Un uomo sottoposto a questo provvedimento ha detto che per ridipingere la vettura dovrà pagare 7.000 manats, ovvero 1.700 euro. Il salario medio di un lavoratore in Turkmenistan si aggira sui 280 euro.

Ultima modifica: 18 gennaio 2018