Porsche pensa alle auto volanti con Boeing

148 0
148 0

Anche Porsche sta iniziando a esplorare il mondo della mobilità aerea. Qualche voce è arrivata già nel 2018, ma ora la questione è ufficiale. L’azienda di Stoccarda ha infatti firmato un protocollo di intesa con Boeing, la celebre società americana produttrice di aerei. Lo scopo del loro accordo è di lavorare assieme per sviluppare auto volanti, o comunque agili veicoli a decollo verticale, che possano dare vita a un nuovo tipo di mobilità.

Leggi anche: Volocopter: i primi taxi volanti forse a Singapore

Il campo operativo, come spiegano nel comunicato congiunto le due società, è quello della mobilità urbana privata premium. Tradotto significa dare la possibilità a un pubblico turistico e business d’alto profilo di poter lasciarsi indietro i problemi del traffico, raggiungendo in volo le proprie mete nello spazio urbano tramite una flotta di taxi aerei.

Detlev von Platen, manager nel reparto vendite e marketing di Porsche, spiega bene l’idea alla base di questa collaborazione con Boeing: “Stiamo combinando la forza di due aziende leader internazionali per puntare a un segmento di mercato potenzialmente importantissimo in futuro. Porsche sta provando a migliorare nell’ambito della produzione di automobili sportive, diventando anche un marchio leader della mobilità premium. Nel lungo termine, questo potrebbe significare doversi muovere verso gli spostamenti in tre dimensioni.

Porsche e Boeing insieme per sviluppare veicoli volanti 1
Porsche e Boeing insieme per sviluppare veicoli volanti (Foto: Porsche / Boeing)

Non ci sono ancora progetti concreti in cantiere, a parte un paio di immagini evocative che mostrano un futuristico veicolo ad ala fissa. Sappiamo solo che Boeing e Porsche uniranno le forze per valutare assieme i pro e i contro riguardanti lo sviluppo di mezzi elettrici in grado di alzarsi in volo in verticale, come elicotteri o droni, ma anche capaci di viaggiare a terra con le stesse prestazioni garantite dai veicoli Porsche.

Ultima modifica: 11 ottobre 2019