Porsche di nuovo regina del Nurburgring con la 911 GT2 RS MR

1120 0
1120 0

La Porsche torna la vettura stradale più veloce del Nurburgring. La Casa tedesca si è infatti rimpossessata del record del circuito tedesco grazie alla 911 GT2 RS MR, preparata in collaborazione con Manthey-Racing. La sportiva di Zuffenhausen ha percorso i 20,6 km della Nordschleife in 6’40″3. Guidata da Lars Kern ha abbassato il 6’44″97 fissato in estate dalla Lamborghini Aventador SVJ.

La vettura è stata preparata appositamente per attaccare il primato dell’Inferno Verde dagli ingegneri di Porsche e dai tecnici di Manthey-Racing. Il giro record è stato effettuato il 25 ottobre. La 911 GT2 RS era fornita del nuovo kit performance di Manthey-Racing. “Abbiamo scrutato il cielo tutto il giorno per capire se c’erano le condizioni per scendere in pista“, ha detto Frank-Steffen Walliser, capo del Motorsport. “Il risultato è stato impressionante. Un tempo favoloso che fotografa l’immenso potenziale di questa vettura“.

La Porsche 911 GT2 RS MR regina del Nurburgring

700 cavalli per domare l’Inferno Verde

Le modifiche effettuate alla 911 GT2 RS standard hanno riguardato telaio e aerodinamica. “La guida è stata molto divertente“, ha detto il test driver Lars Kern. Il pilota tedesco ha sfruttato tutto il potenziale della 911 GT2 RS MR sotto lo sguardo attento del notaio che ha poi vidimato il tempo.  La Porsche 911 GT2 RS ha un motore da 700 cavalli. Raggiunge una velocità massima di 340 km/h e scatta da 0 a 100 km/h in 2,8 secondi.

Porsche 911 GT2 RS MR

Ultima modifica: 3 novembre 2018