Polo R, Volkswagen pensa seriamente alla piccola da 300 cavalli

913 0
913 0

Si parla da mesi della possibile produzione della Polo R, una versione ancora più prestazionale della GTI. L’utilitaria tedesca raggiungerebbe una potenza di 300 cavalli, 100 in più dell’attuale versione più cattiva. Se ne parla perché i rumors nel mondo dell’Automotive sono insistenti in questa direzione.

Ora, però, arrivano anche delle piccole conferme. Karsten Schebsdat, capo dello sviluppo telai di Volkswagen, ha parlato ad Autocar.  Ha ammesso che una versione più cattiva della Polo GTI può essere prodotta perché “il telaio può dare di più“. “L’auto è così stabile anche nelle curve ad alta velocità che c’è sicuramente spazio per una versione più concentrata su questo“, ha detto Schebsdat.

Non ci sono riferimenti precisi all’eventuale Polo R, ma è facile intuire che si parli di quello. La GTI ha sotto il cofano il 2.0 turbo benzina da 200 cavalli. Le parole di Schebsdat sembrerebbero confermare le indiscrezioni dei mesi scorsi. Si dice che Volkswagen stia testando diversi prototipi della Polo R per valutare se si potrà procedere alla produzione.

La base meccanica sarà quella della Golf R, che ha lo stesso motore della Polo GTI dal quale sono estrapolati 310 cavalli. Per quanto riguarda la Polo R, eventualmente, si rimarrà al di sotto di quella potenza, ma i 300 cavalli sono una quota raggiungibile.

Ultima modifica: 3 gennaio 2018