Polestar avrà il suo quartiere generale in Svezia. La produzione in Cina

257 0
257 0

Abbiamo visto come, dopo oltre vent’anni di carriera nelle vesti di azienda satellite di Volvo, Polestar sia stata trasformata dai cinesi di Geely in uno dei più agguerriti competitor nel campo delle auto elettriche di lusso di nuova generazione. La prima auto in commercio sarà l’affascinante coupé Polestar 1, nel 2019, che verrà prodotta nel grande impianto di Chengdu, in Cina. Intanto, però, Polestar non ha ancora un suo quartier generale ufficiale. Ma ci stanno lavorando: è infatti in fase di costruzione la sede ufficiale, la quale, al contrario della produzione, sarà in Svezia, presso il distretto urbano di Torslanda, a Göteborg.

Il nuovo quartier generale, che aprirà i battenti nel settembre 2018, sarà dunque a due passi da dove sorgono la storica sede e la fabbrica principale della sorella maggiore Volvo. Darà lavoro a circa 200 persone (oggi gli impiegati Polestar sono 110) e vi sarà anche uno showroom dove verranno messi in mostra i modelli Polestar.

Il progetto è stato affidato allo studio di architettura svedese Bornstein & Lyckefors.

Ultima modifica: 12 febbraio 2018