Pirelli riceve tre stelle dalla FIA per la sostenibilità

494 0
494 0

La divisione motorsport di Pirelli ha ricevuto le tre stelle dell’Environmental Accreditation Programme promosso da FIA, l’organo direttivo del motorsport a livello internazionale. Questo è il più alto punteggio raggiungibile del programma, il cui scopo è quello di proporre una serie di misure che i partecipanti devono attuare per raggiungere i massimi standard ambientali.

La strategia ambientale di Pirelli consentirà al gruppo di raggiungere la carbon neutrality entro il 2030. Anche le attività motorsport si stanno muovendo in questa direzione, a partire dalla Formula 1™, la più importante delle competizioni in cui l’azienda è coinvolta. Esempi degli obiettivi di sostenibilità ambientale di Pirelli, sia nel business che nel manufacturing, comprendono la riduzione delle emissioni complessive di CO2 del 25% entro il 2025 (rispetto ai livelli del 2015) e l’obiettivo di approvvigionarsi di una quota pari al 100% di energia elettrica da fonte rinnovabile: traguardo già raggiunto per tutti gli stabilimenti europei di Pirelli.

Tra le misure che Pirelli ha intrapreso in ambito Formula 1 ci sono l’incremento nell’utilizzo di materiali rinnovabili, l’eliminazione della plastica monouso dalle attività in pista e una supply chain completamente gestita secondo criteri di sostenibilità ambientale e sociale. Inoltre, l’attività motorsport di Pirelli ha superato con successo una serie di rigorosi audit di sostenibilità che prendono in considerazione diversi elementi per la riduzione dell’impatto ambientale, a partire dalle emissioni di anidride carbonica.

Le parole del Senior Vice President Prestige, Motorsport, Sustainability e Future Mobility di Pirelli, Giovanni Tronchetti Provera

È un grande onore per noi ottenere il riconoscimento delle tre stelle assegnato da FIA visto che l’attenzione alla sostenibilità ambientale è centrale nella strategia di sviluppo di Pirelli e pienamente integrata nel nostro modello di business motorsport. Abbiamo sempre posto l’accento sulla sostenibilità nel motorsport, lavorando a stretto contatto con FIA e condividendo pienamente la stessa visione di mobilità sostenibile e sport”.

Le parole del Presidente di FIA, Jean Todt

Il programma di certificazione FIA è uno standard importante per misurare la sostenibilità nell’ambito degli sport motoristici. Congratulazioni al team motorsport Pirelli per aver raggiunto il livello necessario ad ottenere il punteggio di tre stelle, che sottolinea l’impegno dell’azienda nel perseguire obiettivi ambientali importanti che ci accomunano”.

Le parole di Stefano Domenicali, Presidente e CEO di Formula 1

Pirelli ha dimostrato una chiara direzione e un impegno verso l’ambiente che l’hanno portata a diventare la prima azienda di pneumatici a ricevere questo premio nel motorsport. La Formula 1 è da sempre nota per innovazione e tecnologia e stiamo utilizzando tale eredità per assicurarci un futuro sostenibile e soluzioni che possano fare la differenza nel mondo reale. Voglio congratularmi con Pirelli per questo risultato davvero lodevole e per la continua dedizione alla Formula 1”.

L’impegno di Pirelli nella creazione di valore sostenibile, caratteristica della gestione responsabile dell’azienda e delle sue performance economiche, sociali e ambientali, l’ha portata ad essere inclusa in alcuni dei più prestigiosi indici borsistici di sostenibilità a livello mondiale.

Nel 2021 Pirelli è stata confermata negli indici Dow Jones World e Europe Sustainability e come Global Compact LEAD del’ONU, unica azienda del settore Automobiles and Parts a livello globale. Nel 2020 l’azienda è stata riconfermata tra i Global Leaders nella lotta al cambiamento climatico, collocandosi nella Climate A list stilata da CDP. Pirelli è stata anche l’unica azienda del settore Auto Components a livello mondiale insignita della “Gold Class Distinction” nel Sustainability Yearbook 2021 di S&P Global.

Leggi ora: tutte le news Pirelli

Ultima modifica: 20 novembre 2021