Pirelli P Zero speciali per l’elettrica Aston Martin Rapid E

697 0
697 0

La Rapid E, l’elettrica Aston Martin, monterà dei pneumatici Pirelli P Zero speciali. La collaborazione con il costruttore di gomme italiane ha caratterizzato diverse vetture del marchio britannico. Questa volta, però, la Rapid E non calzerà delle coperture qualunque. Sarà, infatti, dotata di serie di pneumatici sviluppati appositamente.

La nuova Aston Martin richiede misure differenziate fra i due assi: P Zero 245/35 ZR21 (96Y) XL NCS all’anteriore e P Zero 295/30 ZR21 XL NCS al posteriore. I Pirelli P Zero montati sulla Rapide E avranno una grande responsabilità. La tecnologia al loro interno dovrà assicurare una bassa resistenza al rotolamento, fondamentale per offrire la massima autonomia possibile con una sola ricarica.

Il bilanciamento delle caratteristiche tecniche dovrà anche far sì che i pneumatici sappiano trasmettere fedelmente ogni sfumatura della vettura. In modo da garantirne le prestazioni e la reattività, fattori chiave di quest’auto. Tali caratteristiche sono finemente bilanciate attraverso uno specifico disegno del battistrada. L’obiettivo è assicurare le massime prestazioni tramite l’asse posteriore gestendo la coppia erogata dai motori elettrici. L’asse anteriore dovrà invece mantenere basso il livello di rolling resistance e un’elevata precisione anche sul bagnato.

I pneumatici della Rapid E saranno anche dotati della tecnologia Pirelli Noise Cancelling System che aiuta a ridurre la rumorosità. Questo sistema, che assorbe i rumori, contiene le frequenze trasmesse all’auto, offrendo un comfort superiore rispetto a pneumatici tradizionali.

Ultima modifica: 21 settembre 2018