Pininfarina lancia un concorso di design

216 0
216 0

In che modo il design affronterà il nuovo mondo? In occasione del suo 90° anniversario, Pininfarina lancia un concorso internazionale di design che sfida gli studenti di tutto il mondo a creare qualcosa che esprima i loro sogni per il futuro: “Design Reset: New Dreams for a New World”. Un’iniziativa che coinvolge prestigiose scuole internazionali consentendo alla comunità di giovani creativi di ripensare a come le esperienze umane saranno nel New Normal.

Il design ha la capacità di innovare continuamente migliorando la vita delle persone e fornendo la risposta all’immaginazione di un nuovo futuro. Si tratta di qualcosa che Pininfarina fa da sempre e continuerà a farlo perché questa è la sua missione. Poiché l’intero approccio alla progettazione e alla vita è stato messo in discussione durante questi tempi difficili, Pininfarina, che opera nelle più svariate aree del design, dal prodotto all’architettura, UX/UI, retail e tutte le forme di trasporto, è stata particolarmente sensibile al tipo di sensazioni ed esperienze future che il Design dovrebbe offrire e che le persone potrebbero voler ripensare o cambiare completamente dopo la pandemia.

Per questo la design house torinese festeggia un importante anniversario con un concorso esclusivo che coinvolgerà le nuove generazioni e le grandi università per ripensare, ridisegnare e costruire un positivo modo di muoversi e di vivere nel futuro presentando così progetti in cui prodotto ed esperienza nascano insieme.

“Siamo particolarmente interessati – spiega il Chief Creative Officer Kevin Rice ad avviare una discussione mondiale sul modo di progettare per il futuro, per questo abbiamo invitato alcune prestigiose scuole di design in tutto il mondo a partecipare ad un concorso che affronti la questione. Vogliamo lanciare questa sfida ai migliori futuri designer e quindi indirizzare la competizione solo verso gli studenti che sono già attivi nelle migliori accademie di design, piuttosto che puntare ad un approccio globale sui Social Media”.

Il concorso è gratuito per chiunque abbia più di 18 anni e frequenti una delle seguenti università di architettura, scuole e istituti di design e accademie di belle arti: China Academy of Art (Cina), Coventry University (Regno Unito), FH JOANNEUM Industrial Design (Austria), Hochschule München (Germania), IAAD-The Italian University for Design (Italia), Istituto Europeo di Design – Torino (Italia), ISD Rubika (Francia/India), National Institute of Design Ahmedabad (India), Politecnico di Torino (Italia), PRATT Institute (Stati Uniti), Royal College of Art (Regno Unito), Strate School of Design (Francia), TsingHua University (Cina), Umeå Institute of Design- UID (Svezia) and USP (Brasile).

Raramente un concorso studentesco ha abbracciato un gruppo così vario di creativi. A differenza della maggior parte dei concorsi di design che normalmente si concentrano su una particolare area del design, Pininfarina vuole aprire la competizione a industrial designers, digital designers, transportation designer e architetti. Da ottobre 2020 a marzo 2021, gli studenti delle suddette scuole avranno la possibilità di presentare le loro soluzioni ispirate a tre diverse tematiche:

Smart Individual Mobility: un nuovo modo di muoversi individualmente che sia più facile, più efficiente, conveniente, rispettoso dell’ambiente, sicuro e confortevole per l’individuo

Smart Social Mobility: un nuovo modo di muoversi insieme, ovvero nuove forme di mobilità collettiva che promuovano il concetto di condivisione e uno stile di vita sostenibile: trasporti pubblici (treno, metro, tram e bus), car sharing, car -pool, servizi di mobilità flessibile come people mover, shuttle a guida autonoma, veicoli per il trasporto a chiamata e relative infrastrutture.

Smart Spaces: un nuovo modo di vivere insieme, ovvero un padiglione esterno temporaneo da costruire completamente fuori sede attraverso la prototipazione rapida, la fabbricazione digitale e/o le tecnologie robotiche. Sarà necessario considerare l’intero ciclo di vita dell’edificio: la sostenibilità e la riciclabilità dei materiali è un must.

Il concorso sarà giudicato da una giuria di esperti presieduta da Kevin Rice e si concluderà il 31 marzo 2021. Il vincitore sarà selezionato per ogni area (Individual Mobility, Social Mobility, Spaces) in base all’impatto benefico del suo progetto sull’esperienza dell’utente così come la capacità del progetto di rendere il nuovo mondo un posto migliore in cui vivere. I lavori saranno giudicati in base all’originalità dell’idea e a quanto sia visivamente accattivante l’esperienza. Inoltre, verrà presa in considerazione la praticità del design da realizzare. La valutazione prenderà in considerazione la varietà dei temi progettuali, la capacità di visualizzare soluzioni progettuali e la qualità complessiva del lavoro presentato.

Il vincitore di ogni categoria, selezionato da una lista di finalisti, si aggiudicherà uno stage di 6 mesi presso gli studi di design Pininfarina di Torino, Miami o Shanghai. Uno Special Chairman Award andrà al lavoro che riserva un’attenzione particolare ai valori del design Pininfarina. Il DesignWanted Special Award andrà al progetto con la migliore visione architettonica, che sarà premiato con la pubblicazione sul magazine internazionale di architettura e design designwanted.com. La Cerimonia di Premiazione si terrà a Torino entro maggio 2021 nell’ambito delle celebrazioni del 90+1° anniversario.

“I designer possono e devono svolgere un ruolo cruciale nel dare forma ai nostri nuovi sogni in un nuovo mondo – aggiunge Kevin Rice. – Con questo concorso invitiamo ufficialmente i designer a pensare fuori dagli schemi, per sorprenderci. Il nostro obiettivo è ampliare lo spettro di Pininfarina. Le collaborazioni con gli studenti sono vitali e adoriamo l’idea di collaborare con scuole così prestigiose in tutto il mondo e coinvolgere così tante voci diverse. Siamo sicuri che impareremo molto”.

Regolamento e informazioni sul concorso sono disponibili su designcontest.pininfarina.com. Maggiori informazioni arriveranno attraverso i nostri canali di social media:

FACEBOOK 

INSTAGRAM  

TWITTER  HYPERLINK

LINKEDIN 

Ultima modifica: 23 ottobre 2020