Una Peugeot Type 56 del 1904 alla storica Londra-Brighton

1023 0
1023 0

Si rievoca la storia dell’automobilismo sulle strade britanniche e nella Londra-Brighton ecco comparire una Peugeot Type 56 del 1904. Non sarà l’unica “francesina” sulla strada, ma questa sarà guidata da Thierry Peugeot. Membro di settima generazione della famiglia, sarà accompagnato dai suoi due figli.

La Type 56 è una vetturetta di 550 kg con un motore monocilindrico da 833 centimetri cubici. Il 5 novembre partirà da Londra puntando a sud, con destinazione Brighton, sulla costa. Un altro momento forte è la presenza di una Peugeot Type 3 del 1893 di proprietà del Museo dell’Automobile di Torino. Sarà guidata dal Conte Alessandro Rossi di Schio, esponente della settima generazione della famiglia che acquistò la vettura, il 3 gennaio 1893 dai Fils de Peugeot Frères.

Si tratta infatti della prima vettura immatricolata in Italia. Il suo motore è stato recentemente rimesso in moto dopo un secolo di lungo letargo. Un’impresa non facile, ma che viene compensata dalla grande soddisfazione di vederla oggi partecipare a questa gara. Questa Type 3 – una delle 64 costruite – sarà l’auto d’epoca più antica della gara e prenderà il via col numero 1.

La Peugeot sarà comunque presente in massa. Saranno infatti 30 le vetture francesi, prodotte entro il 1905, a partecipare a questa manifestazione storica.

Ultima modifica: 2 novembre 2017