Osram e Rinspeed, collaborazione per la macchina del futuro

425 0
425 0

L’auto è diventata una piattaforma che mostra l’evoluzione tecnologica in tutte le sue forme. Al Salone di Ginevra principali produttori di automobili hanno svelato diverse concept car con un tema comune: il futuro.

I veicoli ci permettono di osservare l’evoluzione tecnologica in una miriade di settori. Ciò che viene più spesso in mente riguarda l’efficienza del motore e la riduzione delle emissioni, ma le aree che hanno visto una rapida crescita negli ultimi anni includono la tecnologia utilizzata per migliorare la sicurezza di guida e il comfort di passeggeri e piloti.

L’uso della luce visibile e invisibile è alla base della realizzazione di molte soluzioni che supportano questi miglioramenti: può includere i sistemi di assistenza alla guida, la trasmissione di informazioni per la guida (semi) autonoma, l’infotainment, l’illuminazione interna a supporto dei sistemi di avviso, o incoraggiare momenti di risposo nelle giuste situazioni.

Rinspeed, il visionario produttore automobilistico svizzero, presenta ogni anno una concept car per mostrare come potrebbero apparire i progressi tecnologici sulle automobili del futuro, il mezzo di quest’anno ha preso il nome di Snap: auto elettrica a guida autonoma letteralmente divisa in due, con la scocca (costituita da pianale, motore, sospensioni e ruote) staccata dall’abitacolo e intercambiabile.

Dopo la proficua collaborazione dello scorso anno, Osram Opto Semiconductors è stata scelta come partner chiave per le applicazioni a luce visibile e invisibile, ed è stato riconosciuto come driver di innovazione nel settore automobilistico. In una classifica mondiale, la società è riuscita ad affermarsi come il fornitore numero uno nei campi di applicazione automobilistica, nelle applicazioni dei componenti a infrarossi e nella proiezione. Tutti e tre questi campi sono stati considerati durante la progettazione di Snap.

L’efficace collaborazione con Rinspeed ha valorizzato le conoscenze e le competenze di Osram Opto Semiconductors, che spaziano da componenti a semiconduttori altamente innovativi a soluzioni modulari LED complete. Questa partnership ha permesso a Rinspeed di raggiungere i suoi obiettivi attraverso la tecnologia luminosa, per mostrare ciò che è possibile nelle automobili di oggi e di domani. Snap non solo potenzia le funzionalità di sicurezza basate sulla luce, ma attesta anche applicazioni in campi completamente nuovi relativamente all’utilizzo dei veicoli e al tempo trascorso lungo il viaggio, in particolare per i passeggeri.

Snap vuole dimostrare che, dove si stanno sviluppando infrastrutture nelle aree metropolitane, vedremo una grande crescita del car sharing, grazie a un uso polivalente di veicoli semi autonomi. La concept car è dotata di due tipi di abitacolo e può quindi essere utilizzata, ad esempio, per trasportare merci durante la notte, mentre lo stesso telaio viene utilizzato per il trasporto passeggeri con l’abitacolo Living Room durante il giorno.

La tecnologia di Osram Opto Semiconductors dimostra che un veicolo come Snap può essere utilizzato come puro mezzo di trasporto, come ufficio mobile o soggiorno, e può essere completamente personalizzato in base alle esigenze dell’utente. Ad esempio, la scansione dell’iride e il riconoscimento facciale possono essere utilizzati per un accesso sicuro al veicolo, per la profilazione dei passeggeri e per regolare automaticamente le impostazioni dell’auto, come le preferenze di illuminazione, le informazioni l’intrattenimento e i preferiti.

Inoltre, l’effetto disinfettante della luce UV consente di ridurre i rischi per la salute, come la diffusione di virus e batteri, spesso riscontrata in altre forme di trasporto pubblico. L’illuminazione al Servizio dell’Individuo (Human Centric Lighting, HCL) all’interno dell’auto adatta la luminosità al bioritmo dei passeggeri e può essere collegata a dispositivi indossabili come smartwatch o fitness tracker per ulteriori personalizzazioni.

Un’altra caratteristica significativa riguarda i sistemi di proiezione, basati su LED o sulla tecnologia laser, che nella concept car possono essere utilizzati in diverse applicazioni. In primo luogo, sui vetri della vettura possono essere proiettate immagini: in questo modo è possibile scegliere di utilizzare i colori caratteristici di un marchio, pubblicità personalizzate per l’utente o messaggi ad-hoc relativi al traffico che, visualizzati sul vetro, contribuiscono alla sicurezza. Un altro esempio è rappresentato dalla possibilità di proiettare informazioni sul terreno, ad es. “Attenzione, zona di carico – per favore tenete libera quest’area”.

Una  linea di riferimento per l’innovazione nelle auto del futuro

La partnership con Rinspeed nella creazione di Snap ha tracciato una linea di riferimento per l’innovazione nelle auto del futuro, creando un’esperienza di guida migliorata in grado di offrire una maggiore sicurezza sia per i passeggeri, sia per i conducenti. Nel continuo sviluppo dei veicoli l’uso della luce visibile e invisibile sarà fondamentale, e Osram Opto Semiconductors avrà un ruolo da protagonista nell’introduzione di nuove innovazioni.

Ultima modifica: 13 marzo 2018