Noleggio a lungo termine di automobili: vantaggi e svantaggi!

2783 0
2783 0

Il noleggio, nato come prodotto destinato unicamente alle aziende, negli ultimi anni ha subito innovative evoluzioni per andare incontro alle esigenze della clientela privata. L’Aniasa, denominazione dell’associazione dei noleggiatori, sostiene che siano circa 25mila le automobili circolanti ad essere state acquisite con questa modalità. Ma quali sono i vantaggi e gli svantaggi del noleggio a lungo termine?

Il noleggio a lungo termine è, in breve, un contratto che si stipula con una società: il cliente paga un canone fisso mensile per avere un’auto a disposizione. Tale canone varia in base ai chilometri che si pensa di fare nel periodo del noleggio. Questo contratto comprende tutti i servizi assicurativi, le spese di manutenzione ordinaria e straordinaria, ed anche il bollo auto. In alcuni casi, il servizio di noleggio auto a lungo termine comprende la possibilità di utilizzare un veicolo sostitutivo in caso di guasti. I tempi di noleggio variano tra 36 e 48 mesi.

Ma questa modalità di noleggio conviene ai privati? Anche se non esiste un’unica risposta, perché la situazione dipende dalle esigenze di ogni singolo cliente, è certo che i privati, anche se non possono godere delle detrazioni e deduzioni fiscali, stiano iniziando ad utilizzare questo sistema e quelli che ne hanno già usufruito dichiarano di essere soddisfatti e di voler ricorrere alla stessa formula anche in futuro.

I vantaggi del noleggio a lungo termine sono molti: non ci si deve preoccupare di guasti meccanici o di spese impreviste, non si hanno rischi in merito all’usura e al deprezzamento della vettura, e si può usare un’auto anche se non si ha la possibilità di comprarla o non la si vuole proprio comprare. Un altro vantaggio è legato ai benefici fiscali: infatti, in caso di aziende, professionisti e di agenti di commercio, i costi relativi all’IVA possono essere scaricati, consentendo, in determinati casi, una detraibilità fino al 100%.

Tuttavia, ci sono anche degli svantaggi. Il principale è legato al fatto che ogni contratto preveda un chilometraggio annuo, e una volta superata la soglia prestabilita, è previsto il pagamento di un extra. Altri svantaggi sono la mancanza di diritto di possesso sulla vettura e l’impossibilità, da parte di privati, di detrarre una qualsiasi spesa legata al noleggio della propria auto, se sono in possesso del solo codice fiscale.

Il noleggio sembra essere comunque conveniente e, una volta terminato, il privato restituisce l’auto e può decidere subito se noleggiarne una nuova oppure no.

Ultima modifica: 10 luglio 2018