Nissan comincerà a produrre Navara anche in Argentina

175 0
175 0

A fronte della crescente domanda a livello globale, Nissan ha avviato la produzione di Navara in Argentina, quinto paese a produrre il pick-up più famoso dell’azienda. La Casa giapponese ha annunciato un piano a medio termine per aumentare le vendite di veicoli commerciali leggeri (LCV) del 40% entro il 2022 a livello globale.

Nissan Navara è conosciuto in Sud America con il nome di Nissan Frontier ed è disponibile in 38 mercati in tutta la regione. Con la sua popolarità a livello mondiale, il modello è prodotto presso gli stabilimenti in Spagna, Cina, Messico, Thailandia. E ora anche in Argentina, nello stabilimento di Santa Isabel nella provincia di Cordoba.

Con oltre 15 milioni di proprietari di pick-up Nissan in 180 paesi, cresce il segmento dei veicoli commerciali in tutto il mondo, che rappresenta un particolare punto di forza di Nissan”, ha affermato Ashwani Gupta, Senior Vice President LCV di Nissan. “L’inizio della produzione annunciato oggi è una notizia importante per la regione, per Nissan e per l’Alleanza. Abbiamo già una presenza consistente in America Latina e con il continuo aumento della domanda di pick-up in tutto il mondo, questa linea di produzione assicurerà una migliore distribuzione dei nostri modelli”.

La roadmap strategica Nissan Intelligent Mobility assicura un livello di accuratezza maggiore, attraverso le tecnologie avanzate disponibili su Navara. Un veicolo Nissan su sei venduto oggi a livello mondiale è un veicolo commerciale leggero. Un elemento fondamentale nella strategia regionale di Nissan è quello di diventare uno dei primi tre marchi di veicoli nell’America Latina. La previsione è che i 600 milioni di dollari investiti nello stabilimento di Cordoba generino oltre 3.000 nuovi posti di lavoro, con una capacità di produzione di 70.000 veicoli dell’Alleanza all’anno.

Ultima modifica: 31 luglio 2018