È nata la nuova società Bugatti Rimac

757 0
757 0

A pochi mesi dal primo annuncio ufficiale (ne avevamo parlato in questo articolo), ecco l’esordio della nuova società Bugatti Rimac, joint venture creata da Porsche e Rimac Group per gestire i marchi Bugatti Automobiles e Rimac Automobili.

La sinergia tra le due aziende sarà destinata a creare il giusto equilibrio fra tradizione e innovazione, con un occhio particolare alle nuove tecnologie dedicate alle hypercar elettrificate.

Come si può notare dallo schema qui sotto, Porsche (che fa capo al Gruppo Volkswagen) possiede il 45% della nuova joint venture Bugatti Rimac, mentre il restante 55% è in mano a Rimac Group, che a sua volta è controllato per il 22% sempre da Porsche: una struttura un po’ complessa, che permetterà alle società coinvolte di mantenere comunque un ampio grado di indipendenza.

Bugatti-Rimac
Foto: Bugatti Rimac

Il CEO e fondatore di Rimac Group, Mate Rimac, sarà amministratore delegato della joint venture e la sede sarà nel vasto campus tecnologico di Rimac Group al momento in costruzione a Zagabria.

Come già accennato, Bugatti e Rimac continueranno a lavorare come marchi indipendenti, mantenendo separate le rispettive produzioni e i propri canali di vendita. La joint venture Bugatti Rimac è composta da circa 430 dipendenti, di cui alcuni in forza allo stabilimento Bugatti di Molsheim, in Francia, e altri in un centro di sviluppo Volkswagen a Wolfsburg, Germania.

Ultima modifica: 2 novembre 2021