Musica in auto: quali sono le canzoni più pericolose alla guida?

319 0
319 0

‘American Idiot’ dei Green Day è la canzona da evitare assolutamente se si è alla guida. È ciò che emerge da un piccolo studio realizzato dalla società finanziaria britannica Moneybarn, basato sulle preferenze di ascolto al volante da parte del pubblico inglese, cercando di capire quali possano essere i brani più sicuri e quelli invece da evitare.

Leggi anche: Musica in auto: quale mettere per rimanere svegli

In generale si può sostenere che la musica con un livello di BPM (battiti al minuto, quindi la velocità) superiore ai 120 può avere con una maggiore probabilità un impatto negativo sulla guida, spingendo l’ascoltatore ad aumentare la velocità. Anche il volume del brano è un fattore determinante: più è alto e più va a toccare le nostre capacità di risposta, i nostri riflessi.

Leggi anche: Jaguar e Dua Lipa: ecco come fare musica con i SUV del Giaguaro

Non si tratta di supposizioni, ma di affermazioni tratte da svariati studi sull’influenza che la musica ha sul nostro corpo. Quelli di Moneybarn hanno semplicemente ripreso qualcuna di queste ricerche e ne hanno applicato i metodi alle preferenze di ascolto dei guidatori britannici, ricavandone una doppia lista di brani. Da una parte quelli da evitare assolutamente, perché pericolosi. Dall’altra le canzoni perfette, quelle da ascoltare per poter guidare con serenità.

Le 5 canzoni più pericolose da ascoltare mentre si guida

1- ‘American Idiot’ – Green Day
2- ‘Party in the USA’ – Miley Cyrus
3- ‘Mr. Brightside’ – The Killers
4- ‘Don’t Let Me Down’ – The Chainsmokers
5- ‘Born to Run’ – Bruce Springsteen

Le 5 migliori canzoni da ascoltare alla guida

1- ‘Stairway to Heaven’ – Led Zeppelin
2- ‘Under the Bridge’ – Red Hot Chili Peppers
3- ‘God’s Plan’ – Drake
4- ‘Toto’ – Africa
5- ‘Location’ – Khalid

Ultima modifica: 20 novembre 2018