Motor Legend Festival 2019 celebra il 40° di Hazzard

490 0
490 0

Spettacolo in Riviera, torna Hazzard. A Motor Legend Festival, che per tre giorni, dal 26 al 28 aprile prossimi, sarà il “Paese dei Balocchi” dei motori a 360°, uno dei momenti più attesi è quello del 40th Hazzard, tra i primi eventi definiti ormai nei dettagli, che andranno in scena nella cornice del Misano World Circuit. Un anniversario, quello dei quaranta anni di “Hazzard” che, in Europa, vedrà l’unica e esclusiva celebrazione a Motor Legend Festival, con alcuni dei grandi protagonisti della serie tv di successo e con le repliche delle potenti e affascinanti macchine – “Generale Lee” in testa – che hanno reso indimenticabili le avventure dei Duke…

Motor Legend Festival sarà un mix divertente ed intrigante di motorsport a due e quattro ruote, di ieri e di oggi, insieme ad eventi e celebrazioni uniche, che coinvolgeranno famosi e amati personaggi del cinema e della televisione internazionale, sempre strizzando l’occhio ai motori. Un caleidoscopio di passione, campioni e star dello spettacolo, per aprire l’evento, con base a Misano World Circuit, ad un pubblico ancora più vasto, bambini e ragazzi compresi. Una occasione anche per unire motorsport e show ad una “mini vacanza” tra Riviera romagnola e Repubblica di San Marino.

Hazzard
Hazzard

HAZZARD COMPIE QUARANTA ANNI

Hazzard” o meglio “The Dukes of Hazzard” è la serie televisiva (divenuta poi anche film) di grande successo in tutto il mondo, che tra il 1979 e il 1985, narrava le rocambolesche e divertenti avventure della famiglia Duke, nella contea – di fantasia – di Hazzard, nel profondo sud degli Stati Uniti. I giovani cugini Bo, Luke e l’avvenente Daisy e l’anziano ma dinamico e saggio zio Jesse sono i Duke, distillatori clandestini di whisky da sempre, a dispetto dei sani principi di lealtà di vita. Le avventure della famiglia Duke sono contrapposte a quelle del capo della contea Boss Hogg, sempre impegnato in loschi affari, con la complicità spesso non volontaria, della polizia locale, vale a dire lo sceriffo Rosco P. Coltrane e i vice sceriffi Enos Strate e Cletus Hogg.

Generale Lee
Generale Lee

Ingredienti di base dei movimentati episodi, gli innumerevoli inseguimenti mozzafiato, i salti incredibili, i controsterzi a tutta velocità e, spesso, le clamorose uscite di strada o gli spettacolari, e incruenti, incidenti che condiscono gli episodi della serie tv, più volte replicata anche in Italia, anche recentemente. I ragazzi Duke sono aiutati nelle loro imprese dal fidato amico Cooter (il meccanico di Hazzard) e da una strepitosa Dodge Charger modello ’69, chiamata Generale Lee, con cui i Duke partecipano anche a gare automobilistiche.

Mustang 55th Anniversary
Mustang 55th Anniversary

A MISANO WORLD CIRCUIT “RICOSTRUITI” HAZZARD E IL BOARS NEST. PRESENTI DAISY DUKE E COOTER

Per celebrare degnamente il 40esimo di Hazzard, a Misano World Circuit sarà presente l’attrice Catherine Bach, in tv la bella Daisy Duke (i mini-jeans indossati nella serie tv in America divennero così famosi che uno è stato in mostra allo Smithsonian Museum di Washington ed ha posato per un calendario che ha venduto ben 5 milioni di copie), che è la cugina Duke che lavora come cameriera al Boars Nest, il locale dove gli abitanti di Hazzard solitamente si ritrovano per ballare, ascoltare musica country e bere birra.

Il “Boars Nest” verrà “ricostruito”, con tanto di musica e bar, a Misano World Circuit. Insieme a Catherine Bach ci sarà l’attore Ben Jones, nella serie Hazzard il meccanico Cooter, del quale, a Motor Legend Festival, verrà allestita, accanto al “Boars Nest”, l’officina dove saranno esposte tutte le macchine, repliche fedeli delle originali, “Generale Lee” in testa, che poi alla domenica faranno una parata sulla pista del Misano Wolrd Circuit, con i protagonisti della serie e magari qualche inseguimento tra la Dodge Charger e le auto della Polizia …

Catherine Bach e Ben Jones saranno presenti a Misano World Circuit dal pomeriggio di sabato 27 aprile fino a tutta domenica 28, con la possibilità, per il pubblico, di fare selfie, richiedere autografi e fare due chiacchere con loro, oltrechè di vedere da vicino le splendide macchine “strapazzate” sugli sterrati americani di Hazzard. Al Boars Nest, come nella serie tv, il pubblico potrà accedere con la propria vettura, mentre con uno speciale biglietto “limited edition” si potrà cenare con i protagonisti di Hazzard e assistere allo spettacolo musicale (a breve le modalità di prenotazione sul sito web e su TicketOne).

MOTOR LEGEND FESTIVAL, SPETTACOLARE CONTENITORE DI MOTORSPORT A DUE E QUATTRO RUOTE

La “contaminazione” con il 40th Hazzard e altri eventi simili in fase di allestimento, non intacca o stravolge il contenuto principale di Motor Legend Festival 2019, che è quello di tre giorni dedicati a motori e motorsport, alla storia, allo sport, al costume, ai miti e leggende delle due e delle quattro ruote, in pista con tanti grandi campioni e personaggi famosi. Anzi, uno degli obiettivi della sinergia tra gli Organizzatori di Motor Legend Festival e di Misano World Circuit è quello di avvicinare nuovi e giovani appassionati al motorsport, con eventi e personaggi di richiamo spettacolare e di grande notorietà, attinenti comunque al mondo dei motori.

Per questo viaggia a ritmo incessante la macchina organizzativa e, quanto prima, andrà arricchendosi di particolari, il ricco palinsesto in via di allestimento, ma già stimolante, di Motor Legend Festival 2019 che, lo ricordiamo, sta lavorando su una serie di eventi originali e unici. Come i test ufficiali del FIA Master Historic Formula One, serie che dal 1994 riporta in pista, e in gara, le più importanti Formula Uno della storia, la celebrazione del 40esimo anniversario della vittoria nel Mondiale Rally e della sua carriera con il Miki Biasion WRC, il 20esimo anniversario della esclusiva fuoriserie Pagani Zonda, il Bike Legend Meeting, campioni e moto mitiche tutti insieme, in parata, con giri in pista e in esposizione, il Mustang 55th Anniversary, la festa della leggendaria macchina sportiva americana.

Poi ancora il Brit Village, lo spirito e lo stile “british” delle corse che invaderà Misano World Circuit, con una esposizione dei grandi marchi e delle più belle vetture della tradizione del motorsport inglese, infine Jeepers, un omaggio alla icona dei fuoristrada, coniugato con le tante versioni di questa inarrestabile “sempreverde”.

Ultima modifica: 21 gennaio 2019