Moët & Chandon e Formula E, spumeggiante partnership elettrica

373 0
373 0

Per il terzo anno consecutivo, Moët & Chandon rinnova la partnership con il Campionato Mondiale ABB FIA Formula E – arrivato alla settima edizione. Un incontro tra due pionieri: Moët & Chandon, una Maison che ha contribuito a introdurre lo Champagne nel mondo, e la Formula E, il primo campionato internazionale per monoposto totalmente elettriche. Oltre a creare esperienze indimenticabili condivise con gli appassionati di tutto il mondo, entrambi i brand sono impegnati a tramandare il meglio alle generazioni future attraverso sostenibilità, tecnologia e innovazione. 

La partnership mondiale ha ufficialmente inaugurato la Stagione numero 7 (2020/21) del Campionato a febbraio, con un doppio appuntamento di corse notturne per aprire la stagione. In qualità di Official Champagne Supplier, la Maison e il suo Champagne saranno presenti lungo tutta la stagione, dal podio del vincitore fino alle aree di hospitality, lounge VIP incluse.

Rivolti al futuro, costruendo un retaggio sostenibile 

La forza motrice alla base della partnership tra Moët & Chandon e la Formula E è un impegno condiviso verso l’ambiente. Per Moët & Chandon la natura è preziosa: è la fonte della qualità e dell’identità dello Champagne, e il segreto del successo della Maison dal 1743.  Azienda leader nello Champagne, Moët & Chandon è anche leader nella viticoltura sostenibile: nel 2007 ha ottenuto la certificazione ISO-14001 per tutti i propri siti e attività, e nel 2014 ha ottenuto una doppia certificazione ambientale per l’alta qualità e la viticoltura sostenibile per tutti i suoi terreni.

La Formula E, con le sue azioni, contrasta il cambiamento climatico offrendo i veicoli elettrici come soluzione all’inquinamento dell’aria nei centri città e abbattendo le barriere del mercato delle auto elettriche. Recentemente il campionato di corse elettriche su strada ha ricevuto la certificazione ISO 20121 come pioniere delle pratiche sostenibili durante gli eventi, ed è l’unico sport certificato a zero emissioni di anidride carbonica dalla sua creazione.

Berta de Pablos-Barbier, Presidente & CEO di Maison Moët & Chandon, dichiara: “Per il terzo anno consecutivo,  Moët & Chandon non vede l’ora di associarsi alla Formula E, un brand innovativo che sostiene il futuro della mobilità sostenibile. Essendo una Maison che ha fatto della tecnologia una componente essenziale della propria strategia – dall’ampio spettro della ricerca e sviluppo, alla precisione delle pratiche di viticoltura sostenibile – è un piacere lavorare con la Formula E, che opera sotto i riflettori dell’innovazione tecnologica e ripensa il futuro”.

Le parole di Jamie Reigle, Chief Executive Officer di Formula E

Con la prospettiva di un altro anno intenso e imprevedibile di corse per questa Stagione numero 7, non vediamo l’ora di continuare a collaborare con Moët & Chandon sulle piste e non solo, dal podio del vincitore all’area hospitality VIP. Il nostro lavoro assieme dimostra una partnership realmente integrata. Uniti da uno spirito pionieristico condiviso, Moët & Chandon si posiziona al centro dell’azione sportiva della Formula E, portando in vita i festeggiamenti di fine corsa”.

Una nuova interpretazione dello storico legame tra Moët & Chandon e gli sport motoristici 

Una delle prime aziende a sostenere lo sport attivamente attraverso sponsorizzazioni dedicate, Moët & Chandon è già stato in passato Champagne ufficiale di numerose competizioni automobilistiche e corse fin dagli anni 1930. In questa partnership Moët & Chandon rimane fedele alla sua tradizione nelle corse; ma sostenendo la Formula E guarda avanti verso un entusiasmante nuovo futuro dello sport.

Moët & Chandon e Formula E, spumeggiante partnership elettrica - 1

Ultima modifica: 6 aprile 2021