Mission E Augmented Reality, la Porsche elettrica è già sullo smartphone

775 0
775 0

Porsche ha lanciato la app Mission E Augmented Reality. Per vedere la prima elettrica di Zuffenhausen sulle strade bisognerà aspettare ancora un anno. Intanto, però, se ne può avere un assaggio sullo smartphone. Porsche ha sviluppato questa app in collaborazione con Google. Con la realtà aumentata, l’utente può prendere confidenza con la vettura in arrivo nel 2019. La app è disponibile sugli smartphone Android e iOs abilitati e si scarica gratuitamente da Google Play e Apple Store.

Con la Mission E Augmented Reality, Porsche consente all’utente di avere una vasta panoramica sull’auto. “Offriremo agli appassionati un assaggio virtuale della prima auto sportiva puramente elettrica di Porsche“, dice il vicepresidente marketing Kjell Gruner. “La tecnologia della realtà aumentata ci offre il modo di rappresentare i complessi aspetti tecnici della vettura in maniera chiara ed emotiva. E’ importante che i nostri clienti si possano immergere nella tecnologia di domani condividendone con entusiasmo ogni passaggio, in ogni momento e in ogni posto“.

La app consente ad esempio di sistemare la Mission E all’interno di una stanza. L’animazione successiva può simulare l’aerodinamica della vettura, fra le varie cose. La tecnologia a raggi X dà vita alla tecnologia del motore e della batteria, dando un’occhiata sotto il corpo ultraleggero dell’auto. C’è inoltre anche la possibilità di personalizzare la Mission E con il colore preferito. Nell’opzione interattiva driving mode, si può anche salire a bordo per un test drive.

Ultima modifica: 21 marzo 2018