Mini Emotional Landscape Experiment, analisi delle emozioni alla guida

609 0
609 0

Mini Emotional Landscape Experiment è un progetto che utilizza neuroscienza e biometria per analizzare le emozioni alla guida. Il marchio britannico ne sarà protagonista con Mini Cooper S E ALL4, la sua prima vettura ibrida. Sviluppato in collaborazione con Thimus, il progetto vuole raccogliere dati sugli stati emotivi e cognitivi degli esseri umani impegnati in varie attività della vita reale.

Il Mini Emotional Landscape Experiment è il primo esperimento europeo che utilizza la biometria e le neuroscienze applicate per testare la mobilità di nuova generazione, attenta all’ambiente e all’individuo, durante l’effettivo test drive. Verranno utilizzate due Countryman, ibrida plug-in e diesel, in differenti modalità di guida: full-electric, benzina e diesel. Verranno quindi esaminate scientificamente le differenti reazioni di coinvolgimento e di benessere.

Un anno di test

Lo studio verrà tracciato lungo una serie di misurazioni e test drive della durata di 12 mesi. Decine di tester di differente età e in sessioni multiple saranno oggetto di misurazioni in tempo reale su due percorsi molto differenti, quasi in antitesi tra loro. Un itinerario fra strade di città e uno fra le colline della Franciacorta. Infatti, non soltanto lo stile di guida derivante dal tipo di alimentazione dell’auto, ma anche il luogo, favoriscono una risposta cognitiva differente e unica.

Ultima modifica: 5 settembre 2018