Il miliardario Lawrence Stroll compra una fetta di Aston Martin

564 0
564 0

Il miliardario canadese Lawrence Stroll, alla guida di un consorzio di investitori internazionali, ha acquisito una partecipazione del 16,7% nelle azioni di Aston Martin. Si tratta di un investimento di 182 milioni di sterline (circa 216 milioni di euro) destinato ad aumentare e che porterà Stroll a ottenere fino al 20% della proprietà del marchio inglese.

Questa manovra fa parte di un programma di rafforzamento del capitale di Aston Martin da 500 milioni di sterline (circa 594 milioni di euro) necessario per aiutare la casa automobilistica ad affrontare una difficile situazione finanziaria.

Lawrence Stroll, con questa scalata azionaria, andrà a sostituire Penny Hughes come presidente di Aston Martin, mentre la posizione di amministratore delegato rimarrà in mano ad Andy Palmer. Non solo: Stroll è anche proprietario del team di Formula 1 Racing Point, che cambierà nome in Aston Martin a partire dalla stagione 2020.

“La difficile performance commerciale del 2019”, ha affermato Hughes in un’intervista alla BBC, “ha provocato una forte pressione sulla liquidità, che non ha lasciato alla società alcuna alternativa se non quella di cercare un significativo finanziamento azionario aggiuntivo”.

Ultima modifica: 31 gennaio 2020