Milano-Pechino su una C4 Cactus, la mappa è sulla carrozzeria

922 0
922 0

Milano-Pechino su una C4 Cactus. Parte oggi l’avventura lunga 15mila chilometri di due appassionati in viaggi non convenzionali. Saranno a bordo di una Citroen C4 Cactus gialla di serie, dotata di Grip Control e con una carrozzeria speciale nella quale è raffigurata la mappa del loro viaggio.

Unica eccezione, una bagagliera sul tetto, accessorio reso necessario per la presenza di due pneumatici di scorta sistemati nel bagagliaio. I due avventurosi affronteranno ben 15mila chilometri, con un percorso che attraverserà Grecia, Turchia, Iran, Turkmenistan, Uzbekistan, Kirghizistan, Cina. L’arrivo alla destinazione finale di Pechino è previsto dopo una quarantina di giorni di viaggio.

Per quanto consentito dalle situazioni locali, i due viaggiatori si ripromettono di percorrere il tragitto della “Crociera Gialla”, la famosa spedizione organizzata nel 1931 da Citroën per “esplorare” una parte dell’Asia e dell’Estremo Oriente poco conosciuta, se non addirittura sconosciuta agli occidentali.

Con il solo “ausilio” del Grip Control e degli pneumatici polivalenti Michelin CrossClimate+ 205/50 R17, C4 Cactus affronterà nel suo lungo viaggi i difficili passi himalayani sopra i 4mila metri e le strade sterrate del centro Asia, spesso appena tracciate. Avventura Gialla si inserisce nella lunga tradizione del marchio fatta di spedizioni e di raid in terre lontane, soprattutto in quell’Estremo Oriente che per Citroën ha sempre avuto un fascino particolare.

Ultima modifica: 28 aprile 2017

In questo articolo