Mercedes-Benz richiama più di un milione di auto negli USA

995 0
995 0

Mercedes-Benz è stata costretta a richiamare quasi 1,3 milioni di veicoli negli Stati Uniti, a causa di un difetto al sistema di chiamata di emergenza eClass.

Si tratta di un servizio che, in caso di emergenza, fornisce in automatico la posizione del veicolo alle squadre di soccorso. Un’indagine ha rivelato che il sistema eClass non ha funzionato correttamente in alcuni casi, fornendo una posizione errata ai soccorritori, con possibili conseguenze sulla tempestività degli interventi. Mercedes-Benz dichiara di non essere a conoscenza di danni materiali o di lesioni alle persone, ma l’azienda ha comunque deciso di richiamare negli Stati Uniti un gran numero di veicoli potenzialmente coinvolti da questo difetto. I modelli interessati dal richiamo sono stati prodotti fra il 2016 e il 2021 e includono svariate categorie di prodotti come le Classe CLA, GLA, GLS, Classe C e Classe E, solo per citarne alcuni.

Leggi anche: Daimler: 30 milioni di dollari di multa per un ritardo su un richiamo

Può darsi che il richiamo venga esteso anche nel mercato europeo, ma per ora non ci sono notizie ufficiali a riguardo. Mercedes-Benz intende risolvere il problema attraverso un aggiornamento del software, che verrà installato dalle concessionarie.

I rivenditori sono già stati informati di questo richiamo, mentre i clienti riceveranno comunicazioni a partire dal 6 aprile.

Ultima modifica: 15 febbraio 2021