La Mercedes-AMG G65 va troppo veloce… in retromarcia

2009 0
2009 0

La Mercedes-AMG G65 è troppo veloce. In retromarcia. Per questo motivo è stata soggetto di una serie di richiami in concessionaria negli Stati Uniti. In alcuni modelli non è stato installato il corretto software che limita la velocità in retromarcia. La G65 è un fuoristrada da oltre 2.800 kg, spinto da un motore V12 biturbo da 6.0 litri.

Il pericolo, con retromarce troppo veloci, è il capottamento. “Questi veicoli potrebbero essere dotati del software sbagliato per limitare la velocità in retromarcia”, si legge nel comunicato dell’ente per la sicurezza stradale americano. “A marcia indietro, un improvviso cambio di direzione a più di 25 km/h può rendere l’auto instabile”.

Sono 20 le G65 richiamate negli Stati Uniti e Mercedes aggiornerà i software. Il possente fuoristrada ha una potenza di 630 cavalli e una coppia di 991 Nm. La trazione è integrale, la trasmissione automatica a sette velocità. Da 0 a 60 miglia orarie (96 km/h) accelera in 5,1 secondi, il costo è superiore ai 200 mila dollari sul mercato americano.

La G65 è solamente uno dei tre Suv a montare un motore 12 cilindri: gli altri sono il Bentley Bentayga e il Rolls-Royce Cullinan. Mercedes ha deciso di alleggerire la flotta 12 cilindri e d’ora in avanti utilizzerà questo propulsore solo sui modelli Maybach.

Ultima modifica: 30 luglio 2018