McLaren 570S all’asta: 725mila sterline per la Fondazione Elton John

1375 0
1375 0

McLaren ha per la prima volta nella sua storia donato una 570S Spider personalizzata alla Fondazione per la cura dell’AIDS di Elton John. L’auto è andata all’asta durante “l’Argento Ball” in associazione con BVLGARI & Bob and Tamar Manoukian. Le 725,000 sterline che sono state ricavate dalla vendita saranno versate in forma di offerta, alla Fondazione per supportare il lavoro che si propone di raggiungere l’obiettivo di creare un futuro senza AIDS per tutti.

Il ballo si è svolto presso la casa di Elton John, a Woodside nel Berkshire. Graham Norton è stato il cerimoniere e l’esibizione del cantautore Ed Sheeran ha deliziato gli ospiti. Per contraddistinguere quest’occasione unica e celebrare il venticinquesimo anniversario (silver anniversary) “dell’Argento Ball”, è stata realizzata una speciale 570S Spider, con una carrozzeria colorata a mano nei toni dello speciale colore metallizzato “Blade Silver”.

Altri dettagli esclusivi hanno interessato i cerchi in lega leggera a 10 raggi nella finitura “Stealth” a contrasto. Le pinze dei freni in carbo-ceramica sono stati proposti nel colore McLaren Orange. Gli interni Sport “By McLaren” sono anch’essi personalizzati con sedili ricoperti in pelle Nappa nera con cuciture a contrasto con fili Carbon Black.

Il suono V8 ulteriormente esaltato dallo “Sport Exhaust”, il sistema stereo della Bowers & Wilkins a 10 casse offrirà l’alternativa di un suono eccellente con qualsiasi musica venga scelta. Oltre a diventare proprietario di questa 570S Spider personalizzata, il vincitore dell’Asta riceverà una visita guidata del McLaren Technology Centre da Amanda McLaren, figlia del fondatore Bruce McLaren e oggi Brand Ambassador per McLaren Automotive.

Dopo la visita guidata, Amanda autograferà la vettura e congederà il nuovo possessore che percorrerà simbolicamente il passaggio attorno al lago di McLaren con la sua McLaren 570S Spider personalizzata, per celebrare questo momento.

 

Ultima modifica: 2 luglio 2018