McLaren e il 2018 da record, vendite in crescita per il nono anno di fila

269 0
269 0

I numeri parlano ancora a favore di McLaren. Per il nono anno di fila, infatti, le vendite di Woking sono cresciute. Un aumento vistoso, quello fatto segnare nel 2018. Le vetture consegnate sono state 4.806, la crescita del 43,9% rispetto al 2017. A far da traino sono stati i mercati europei e cinesi.

Le vendite in Europa sono cresciute del 44,2% ma il balzo più significativo è stato registrato in Cina. Qui la crescita è stata del 122,5% a seguito dell’introduzione della 570S Spider e della 720S. La Cina rappresenta circa il 7 per cento delle vendite a livello globale. Il mercato singolo più importante resta comunque il Nord America. Questo conta un terzo delle vendite a livello globale e ha superato le 5.000 vetture dall’inizio della commercializzazione nel 2011.

McLaren 600LT

La scorsa estate, McLaren ha celebrato la vettura numero 15 mila prodotta. Il McLaren Production Centre ha costantemente raggiunto la produzione di più di 20 vetture al giorno con una  produzione esportata in oltre 30 mercati. Nel 2018 sono state lanciate la 600LT e la Senna. L’azienda ha anche presentato i primi due dei 18 nuovi prodotti e derivati che sono stati annunciati nel piano industriale denominato Track25 da 1.2 miliardi di sterline. La Speedtail e recentemente la 720S Spider.

Sono triplicati gli ordini per McLaren Special Operations. Sono sempre di più, infatti, i clienti che intendono aggiungere un loro tocco per personalizzare la propria supercar.

Ultima modifica: 8 gennaio 2019