Maserati Ghibli e Quattroporte: recall in USA per rischio incendio

730 0
730 0

Negli Stati Uniti Maserati è stata costretta ad attivare un recall che riguarda le sue berline Ghibli e Quattroporte prodotte fra il 2013 e il 2015. La causa è da attribuire a un difetto dei tubi del carburante che può potenzialmente causare un incendio.

Leggi anche: Alfa Romeo: richiamo in USA per Giulia e Stelvio

Secondo la National Highway Traffic Safety Administration (NHTSA) le auto da richiamare e riparare sono complessivamente 6.301, di cui 3.191 Maserati Quattroporte e 3.110 Ghibli. Tutti e due i modelli potrebbero avere le condutture in plastica del carburante con piccoli tagli o fori, probabilmente causati da particelle estranee già in fase di produzione. Questi danneggiamenti, che si aggravano con il tempo e l’uso, possono far sì che esca del carburante, aumentando di conseguenza il rischio di incendio.

Leggi anche: Ford richiama le GT per rischio incendio

La stessa NHTSA ha osservato che in alcuni casi il conducente e gli occupanti possono avvertire l’odore di carburante nell’abitacolo o anche notare gocce o addirittura piccole pozze sotto il veicolo.

Le Maserati Ghibli coinvolte in questo richiamo sono state prodotte fra il 18 luglio 2013 e il 14 maggio 2015, mentre le Quattroporte fra il 30 aprile 2013 e il 14 maggio 2015. Maserati inizierà a inviare le notifiche ai proprietari e alle concessionarie a partire dal 15 gennaio 2019, per poi passare alla pianificazione degli appuntamenti con tecnici autorizzati per l’ispezione dei veicoli e le eventuali riparazioni (ovviamente gratuite).

Ultima modifica: 12 dicembre 2018